Salone di Ginevra 2019: Mercedes-Benz Classe GLC restyling

Tutte le novità della nuova SUV media Mercedes-Benz Classe GLC, rinnovata esteticamente in vista dell'imminente kermesse elvetica.


In occasione del Salone di Ginevra 2019, la SUV di medie dimensioni Mercedes-Benz Classe GLC è stata sottoposta al restyling di metà carriera. Esteticamente, sarà riconoscibile per la presenza di più elementi cromati per la carrozzeria, nonché per i nuovi paraurti e i terminali di scarico ridisegnati. Inoltre, è stata introdotta la nuova colorazione Grigio Grafite, assieme a quattro inediti modelli di cerchi in lega aerodinamici - da 17 a 19 pollici di diametro - a filo con la carrozzeria e torniti con finitura a specchio.

Altre novità estetiche della Mercedes-Benz Classe GLC restyling sono i nuovi fari anteriori a Led High Performance con motivo a fiaccola per le luci diurne e posteriori a led con firma a blocchi in tecnica Edge Light retroilluminata, più la calandra ridisegnata con doppie lamelle dinamiche e griglia a rombi. Aggiornato anche l'abitacolo con il volante multifunzione ridisegnato, il nuovo touchpad multifunzione e il sistema multimediale MBUX dotato di display con comandi touch screen, navigatore satellitare a realtà aumentata e azioni vocali ottimizzate.


Inoltre, con la Mercedes-Benz Classe GLC restyling sono stati ampliati i sistemi di assistenza alla guida che, oltre ai confermati sistema di assistenza attivo Distronic per la regolazione della distanza di sicurezza, sistema di assistenza allo sterzo attivo e sistema di assistenza alla frenata attiva con funzione di svolta, prevedono anche le funzioni di assistenza per uscita, via di fuga e frenata fine coda, più il sistema di assistenza per le manovre con rimorchio.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, tutte abbinate alla trazione integrale 4Matic, la rinnovata Mercedes-Benz Classe GLC sarà disponibile con il propulsore a benzina 2.0 a quattro cilindri dotato della nuova rete di bordo a 48V con l'alternatore-starter dotato di trasmissione a cinghia, nelle versioni GLC200 da 197 CV di potenza e 280 Nm di coppia massima o GLC300 da 258 CV di potenza e 370 Nm di coppia massima. La relativa gamma comprenderà anche il motore diesel 2.0d a quattro cilindri abbinato al cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti, nonché proposto nelle versioni GLC200d da 163 CV di potenza e 360 Nm di coppia massima, GLC220d da 194 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima o GLC300d da 245 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima.


Infine, la dotazione di serie della nuova Mercedes-Benz Classe GLC restyling prevede la funzione di avviamento Keyless Go con il pulsante Start/Stop in stile turbina, oltre all'assetto Dynamic Body Control regolabile attraverso il selettore Dynamic Select con le modalità di guida Comfort, Eco Sport, Sport+ ed Individual, senza dimenticare le altre opzioni Offroad e Offroad+ del pacchetto Offroad. Tra gli allestimenti figurerà la configurazione AMG Line, con la calandra Matrix cromata, lo specifico paraurti anteriore, le mascherine rettangolari del terminale di scarico integrate nel paraurti posteriore, i sedili sportivi con l'imbottitura laterale più alta e gli pneumatici misti da 19 pollici e 20 pollici.

  • shares
  • Mail