Porsche elettrica: la fabbrica della Taycan farà anche 911

Il Responsabile Produzione di Porsche Albrecht Reimold spiega che, se sarà necessario, parte della produzione delle auto elettriche Taycan sarà spostata per fare le 911.


porsche elettrica taycan mission e
Nessun cambio di strategia, ma una flessibilità produttiva necessaria a rispondere meglio e in fretta alle richieste del mercato: nella fabbrica Porsche di Zuffenhausen potranno essere prodotte anche le 911 con motore a combustione classico usando le stesse linee produttive delle auto elettriche Taycan.

Lo ha spiegato Albrecht Reimold, Responsabile di Produzione della casa di Stoccarda, in una intervista pubblicata sul sito dell'azienda. Reimold ha ribadito che Porsche si aspetta di vendere più di 20 mila Taycan nel primo anno e che ha la capacità produttiva di salire fino a 40 mila esemplari prodotti.

Nella stessa fabbrica, però, se sarà necessario si potranno costruire anche più 911 sacrificando parte della capacità produttiva della Taycan. Questo perché sulle nuove linee produttive della Taycan possono essere assemblate anche le 911, mentre da quelle della 911 non possono uscire le Taycan.

A differenza della 911, che viene prodotta su una linea di assemblaggio già esistente nello stabilimento di Zuffenhausen, per la Taycan Porsche ha dovuto costruire una nuova linea. Si tratta della cosiddetta "Flexi-Line", una linea flessibile e altamente automatizzata che permette risparmi fino al 30-40% per il costruttore rispetto alla precedente tecnologia di assemblaggio.

E la flessibilità necessaria a costruire sia la Porsche elettrica che quella a motore termico. Per questo motivo le 911 potranno essere costruite sulla Flexi-Line.


La notizia farà felici i sindacati tedeschi e gli investitori internazionali: la fabbrica di Zuffenhausen lavorerà a pieno regime anche se l'accoglienza per la Taycan sarà meno calorosa di quanto oggi prevede Porsche. Ma, a dirla tutta, non è quello che Reimold pensa: "Sì, abbiamo la capacità tecnica di farlo; ma siamo assolutamente certi che non sarà necessario. In base al feedback del mercato, il calcolo di 20.000 Porsche Taycan vendute nel primo anno potrebbe essere una stima conservativa".

Poi il dirigente Porsche torna a parlare di una ipotetica 911 ibrida: quale ruolo avrà la mobilità elettrica nel futuro della 911? Reimold spiega: "Un ruolo piuttosto minore perché i clienti si aspettano che la 911 sia quello che è. Ma non è da escludere del tutto. Per esempio, abbiamo ingegnerizzato questo modello per permettere l'elettrificazione del motore, l'ibridazione in altre parole, quindi saremmo pronti a implementare un cambiamento del genere".

  • shares
  • Mail