Auto elettriche: GM e Amazon interessate a Rivian

Il gigante dell'ecommerce e il costruttore auto americano vorrebbero entrare nel capitale di Rivian, start up delle auto elettriche che sta costruendo un pickup.


auto elettriche rivian
Quando la start up delle auto elettriche Rivian ha presentato, allo scorso Salone di Los Angeles, il suo pick up a batterie R1T dicendo che avrebbe sfidato Tesla, in molti hanno pensato che si trattava solo di un annuncio e poco più. Ma ora Amazon e General Motors sembrano interessate a comprare quote di Rivian.

Che Rivian non fosse una start up qualunque, per chi segue le ultime notizie sugli EV, è diventato chiaro poche settimane dopo la presentazione dell'R1T: troppe parole su questa start up, troppo interesse apparentemente ingiustificabile (di aziende sconosciute che vogliono costruire macchine elettriche ce ne sono ormai a bizzeffe) e persino un report di Morgan Stanley che definisce Rivian la vera sfidante di Tesla.

Adesso è chiaro il perché di tutto questo interesse: secondo quanto riporta Reuters Amazon e GM sarebbero pronte ad acquistare quote di minoranza di Rivian con un accordo tramite il quale si fisserebbe l'attuale valore di mercato dell'azienda tra 1 e 2 miliardi di dollari.


Né Amazon né Rivian hanno commentato la notizia, mentre GM ha risposto a Reuters: "Ammiriamo il contributo che Rivian sta dando per un futuro tutto elettrico e a zero emissioni".

Progettando il suo pick up elettrico a batterie, quindi, Rivian ha fatto centro: questo tipo di auto è tra le preferite, e vendute, sul mercato americano. La stessa General Motors, poi, starebbe già pensando ad una versione elettrica della GMC Sierra e/o della Chevrolet Silverado per rispondere all'annuncio di Ford, che costruirà la F-150 EV.

Ma il vero nemico da battere sarà veramente Tesla, con il suo pick up elettrico che dovrebbe essere lanciato entro l'anno prossimo e sul quale lo stesso Elon Musk ha dichiarato di puntare moltissimo.

  • shares
  • Mail