Alfa Romeo 1900 C Coupé all'asta a 365 mila euro

Completamente restaurata e ammissibile alla Mille Miglia, una storica Alfa Romeo 1900 C Coupé by Pininfarina è passata di mano a una cifra molto interessante.

Un'Alfa Romeo 1900 C Coupé by Pininfarina del 1953 è stata battuta all'asta da RM Sotheby's per 365 mila euro, durante la sessione di vendita che ha accompagnato il Salon Rétromobile di Parigi.

La vettura nacque come declinazione sportiva a passo corto della 1900 del 1950, progettata da Orazio Satta Puliga con un'innovativa scocca autoportante. Quell'auto, pensata per una clientela agiata, trovò nella versione sviluppata dal celebre carrozziere torinese una valvola di sfogo ancora più sportiva.

La coupé della 1900 era la punta di diamante di Alfa Romeo per i piloti privati e i gentlemen drivers. Grazie al telaio "C" (per Carrozzieri) e al potente motore Tipo 1308, divenne l'auto da battere nella classe 2 litri.

Solo 100 esemplari di questa interpretazione Pininfarina furono costruiti tra il 1952 e il 1953, quando si spense il suo ciclo industriale. Al mese di ottobre dell'ultimo anno di produzione risale il modello venduto da RM Sotheby's a Parigi, che per la carrozzeria usa dei pannelli di acciaio di soli 0,7 mm di spessore.

La consegna al primo acquirente (un leccese appassionato del marchio), avvenne a novembre del 1953, ma poi ci furono diversi passaggi di proprietà. Splendido il colore: un Celeste Bettula che ancora oggi conserva il suo magnifico fulgore.

Un meticoloso restauro è stato commissionato dal collezionista svizzero entrato in possesso dell'esemplare nel 2008. Tre anni fa quest'Alfa Romeo 1900 C Coupé by Pininfarina è finita nelle mani di chi ha dato incarico di vendita alla casa d'aste RM Sotheby's, che a Parigi, per Rétromobile 2019, è riuscita a piazzare il prezioso lotto alla ragguardevole cifra di 365 mila euro. Rara e incredibilmente bella, tale vettura può arricchire qualsiasi raccolta.

  • shares
  • Mail