Mercedes-Benz: vendite da record ma utili in calo per Daimler

 

Record di vendite per il Gruppo Daimler nel 2018. I marchi Mercedes-Benz, Smart, Daimler Truck e Mercedes Benz Vans hanno totalizzato 3,352 milioni di veicoli venduti (+2%), ma nonostante il fatturato complessivo sia salito a 167,4 miliardi di euro (+2%), il margine è sceso a 11,1 miliardi di euro (-22%), per vari fattori, tra cui i forti investimenti per l'auto elettrica, l'impatto delle norme WLTP sulle emissioni e la competizione sui prezzi. L'utile netto è stato di 7,6 miliardi in calo del 29% rispetto ai 10,6 del 2017. Per contro la liquidità è salita da 2 a 2,9 miliardi di euro, con un incremento del 45%. Questa la sintesi degli interventi di Dieter Zetsche presidente e CEO del Gruppo e Bodo Uebber membro del board con responsabilità per la finanza, alla presentazione del consuntivo annuale a Stoccarda,.

 

Gruppo Daimler: Zetsche, grandi cambiamenti per il 2019


Mercedes-Benz

Daimler continua ad essere ottimista sul raggiungimento nel 2019 di un ritorno sulle vendite di auto fra il 6 e l'8%, puntando per il 2021 a rientrare nella forchetta 8-10%. Questa la posizione di Dieter Zetsche, ribadita con determinazione: "Non possiamo essere soddisfatti ed abbiamo iniziato a sviluppare adeguate contromisure. Un business redditizio è il prerequisito per continuare ad investire in nuove tecnologie e prodotti per il futuro. La situazione resta estremamente competitiva e il 2019 sarà un anno di grandi cambiamenti per Daimler. Stiamo rafforzando la nostra struttura, perché stiamo entrando rapidamente in nuove dimensioni negli ambiti della connettività, della guida autonoma e dei servizi di mobilità. Ognuno di questi ambiti rappresenta una enorme opportunità per Daimler".

 

Mercedes-Benz, aumenteranno gli investimenti in ricerca


Mercedes-Benz

A livello di vendite, Zetsche ha confermato la previsione di un leggero incremento, che, grazie al lancio di una dozzina di nuovi modelli, permetterà di raggiungere a fine 2019 un nuovo record. Sosterranno questa crescita, oltre al brand sportivo Mercedes-AMG, anche le auto compatte, i nuovi suv GLE e GLS e il restyling del GLC. Fra il 2019 e il 2020, Daimler investirà più di 18 miliardi di euro in ricerca e sviluppo, a cui si aggiungeranno 15 miliardi per proprietà, impianti e attrezzature. In questo ambito rientrano progetti per nuovi motori termici a basse emissioni, elettrificazione, mobilità e connettività, tra i quali la partnership 50/50 con BMW per i servizi di mobilità condivisa.

''Dopo aver completato a fine gennaio il contratto - ha detto Dieter Zetsche - presenteremo la prossima tappa di questa collaborazione entro il primo trimestre. La sede della nuova società sarà a Berlino e le attività si articoleranno su 5 temi: mobilità on-demand, car sharing, parcheggi, ricarica auto elettriche e noleggio con conducente''. Daimler ha anche confermato la prosecuzione della collaborazione con la società di elicotteri elettrici Volocopter - con sede a Bruchsal nel Baden-Wuerttemberg - a cui partecipa con una quota dell'11%. ''Abbiamo ottenuto la licenza per volare a Singapore - da precisato Zetsche - ma in questa fase non con sistema autonomo, bensì con pilota a bordo. Con questa attività riteniamo di essere più avanti rispetto ad altri competitor che si sono egualmente impegnati nella mobilità aerea''.

  • shares
  • Mail