BMW Serie 1: la tre volumi sarà anche M

BMW Serie 1 tre porte

Tutte le BMW della famiglie Serie 1 e Serie 2 avranno una declinazione M Performance. Nulla che già non fosse noto, ma Autocar oggi irrobustisce questa sicurezza con nuovi ed interessanti elementi. I tecnici bavaresi stanno infatti lavorando ad una Serie 1 tre volumi/quattro porte, destinata a confrontarsi con quelle Audi A3 sedan e Mercedes CLA già in rampa di lancio. “Se riteniamo che il segmento delle tre volumi compatte possa avere successo? – si chiede un dirigente BMW, la cui identità resta sconosciuta –. Certo, e siamo convinti che si svilupperà in maniera consistente” soprattutto nei mercati ad alto potenziale, ovvero Cina e Stati Uniti. Per questo motivo in Baviera stanno già lavorando alla variante sportiva, equipaggiata con il 2.0 turbo in versione da oltre 300 CV. Territorio in cui andranno a posizionarsi anche le future Audi S3 sedan e Mercedes CLA 45 AMG.

La genesi della BMW Serie 1 tre volumi non è definita ed esplicita come si può immaginare. Sbaglia infatti chi la ritiene una ‘banale’ Serie 1 con il terzo volume, in quanto potrebbe anche impiegare la nuova e più economica ossatura UKL a trazione anteriore. BMW stima infatti che l’utilizzo della piattaforma a trazione posteriore possa comportare il 15% di costi in più rispetto ad una struttura a trazione anteriore, la quale garantirebbe anche una maggiore flessibilità e volumetria interna; d'altro canto uno scheletro a trazione posteriore avrebbe più componenti da spartire con le Serie 1, Serie 2 e Serie 3. Resta quindi il dubbio, che in BMW devono risolvere entro pochi mesi se davvero vogliono introdurre la Serie 1 tre volumi nel 2015.

BMW Serie 1 tre porte
BMW Serie 1 tre porte
BMW Serie 1 tre porte
BMW Serie 1 tre porte

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: