Tassista morto sulla Milano-Meda: video dell'incidente iniziale

Ecco le immagini della condotta irresponsabile di un automobilista che ha prodotto l'incidente a carambola pagato con la vita da un tassista.

L'incidente sulla Milano-Meda che nella notte del 13 gennaio scorso ha provocato la morte del tassista Eugenio Fumagalli (47 anni) ha scosso milioni di persone. L'uomo era sceso dalla sua auto per prestare soccorso a due giovani fidanzati tamponati da un folle, ma l'esercizio della sua bontà e del suo senso civico gli sono costati la vita, perché a sua volta è stato travolto da due veicoli a seguire.

La Questura di Milano ha ora diffuso un video, girato da un altro automobilista, che riprende la scena iniziale, quella da cui il dramma è partito.

Si vede la vettura di chi ha scatenato la triste sequenza, mentre a folle velocità fa lo slalom fra i mezzi in circolazione, andando a colpire la piccola Fiat Seicento dei fidanzati, senza poi fermarsi a prestare soccorso.

Il tizio è stato poi arrestato per fuga ed omissione di soccorso dagli uomini della polizia stradale, che hanno appurato un tasso alcolemico leggermente superiore a quello consentito. Già in passato la condotta stradale dell'uomo si era espressa in modo infelice, con due ritiri di patente per guida in stato di ebbrezza.

La sua bravata più recente ha avuto delle conseguenze tragiche, per quello che ne è derivato. Il tassista sceso per prestare soccorso ai due fidanzati intrappolati nella Seicento, salvandoli da un triste destino, è stato infatti colpito a sua volta, perdendo la vita.

Via | La Stampa

  • shares
  • Mail