Nissan Qashqai: prova su strada del benzina DIG-T 163 CV

Prova su strada della Nissan Qashqai equipaggiata con il motore benzina DIG-T da 163 CV, che stupisce per brillantezza e consumi contenuti.

A pochi mesi dalla prova della Nissan Qashqai equipaggiata col 1.6 diesel DCI 130 CV, siamo di nuovo a bordo del fortunato Crossover giapponese, che recita un ruolo da protagonista nel segmento dei C-SUV fin dal 2007 con circa 2,5 milioni di esemplari venduti in Europa. Sotto il cofano questa volta c'è il sorprendente turbo benzina 1.6 da 163 Cv e 240 Nm di coppia, che strizza l'occhio a chi non vuole rinunciare a prestazioni brillanti, senza però avere troppi pensieri sui consumi o sui divieti che sempre più spesso pendono sul futuro dei motori diesel.

Nella gamma Nissan rappresenta l'outsider a ottani, in grado di dire la sua anche in un mercato come quello italiano che rifiuta le battaglie ideologiche sui diesel, forte di un prezzo di listino inferiore di circa 2000 euro rispetto al DCI 1.6 e di consumi dichiarati pari a 5,8 l./100 km. Il prezzo della Nissan Qashqai DIG-T 160 CV nel ricco allestimento Tekna, con cambio manuale a 6 rapporti, parte da 33.755 euro.

Nissan Qashqai: com'è fatta


Il design è figlio dell'evoluzione del modello ante 2014 che fece da pioniere nel segmento dei crossover di segmento C. L'adozione della nuova piattaforma CMF ha permesso di incrementare le dimensioni che ora indicano 4.394 mm (+49 mm) di lunghezza, 1.806 mm(+20 mm) di larghezza e 1.590 mm (-10 mm) di altezza. Inconfondibilmente Nissan grazie al V-Shield in bell'evidenza sul muso, propone linee più armoniche certificate da un di 0,32 che, insieme alla massa complessiva ridotta di 40 kg, rappresentano la base di un’efficienza molto incrementata rispetto al modello precedente.

L'allungamento del passo, che ora tocca i 2.646 mm (+11 mm), ha permesso di ricavare più spazio all'interno dell'abitacolo soprattutto per braccia e gambe (+ 2 cm), nonostante la minore altezza. I benefici sono anche per la capacità di carico del bagagliaio, più capiente di 20 litri (435 litri totali), che agevola le operazioni di stivaggio grazie ad una soglia più bassa di 15 mm e alla maggiore apertura (+ 15 mm) del portellone posteriore.

La maggiore razionalizzazione degli spazi è stata possibile anche per la rinuncia alla configurazione a 7 posti dell'abitacolo, ora disponibile su X-Trail. Oltre alla maggiore abitabilità, gli interni si dimostrano all'altezza per quanto riguarda la qualità percepita grazie alla qualità delle finiture, la comodità dei sedili e l'ottimo isolamento dai fruscii.

Al centro della plancia campeggia il display da 7 pollici del sistema d'infotainment NissanConnect, che in quest'ultima evoluzione include anche applicazioni cloud di Google come il Send to Car. Grazie all'Around View Monitor è possibile rilevare la presenza di oggetti in prossimità della vettura, mentre le manovre sono agevolate dal Park Assist.

Sul fronte della sicurezza il fiore all'occhiello è però il Safety Shield nella sua ultima evoluzione, che ha contribuito alle 5 stelle assegnate da Euro NCAP alla nuova Qashqai. Il pacchetto sicurezza include la frenata automatica di emergenza, riconoscimento cartelli stradali, lane assist, monitoraggio degli angoli ciechi, fari intelligenti e monitoraggio della stanchezza del guidatore.

Il sistema di guida controlla anche l’assetto in modo intelligente e utilizza i freni per limitare i movimenti e le oscillazioni della scocca, aumentando la stabilità. Peccato che in questa versione non sia (ancora) possibile godere degli ausili alla guida del sistema ProPilot, disponibili come optional a partire dalla motorizzazione 1.6 dCi 130 CV 2WD e 4WD con cambio manuale e 2WD automatico con allestimento N-Connecta e di serie sugli allestimenti Tekna e Tekna+.

Nissan Qashqai: come va


Al volante della nuova Qashqai ritroviamo subito le buone sensazioni già percepite durante la prova della versione spinta dal 1.6 dCi. Pur essendo votato al comfort, l'assetto permette anche di levarsi qualche soddisfazione tra le curve di una strada tortuosa. Lo schema delle sospensioni prevede McPherson all’anteriore e ruote interconnesse al posteriore, rollio e beccheggio sono decisamente contenuti soprattutto in rapporto all’altezza della vettura, mentre lo sterzo pur non essendo tra i più sportivi è sufficientemente preciso. Ottima poi la frenata, grazie al ripartitore elettronico EBD che, affiancato all'ABS, riesce a limitare al massimo le imbarcate.

Le già sperimentate qualità stradali sono in quest'occasione affiancate dalla verve del 1.6 DIG-T da 163 CV, purtroppo abbinato al solo cambio manuale a 6 marce. L'elasticità del turbo benzina permette di non usarlo spesso, a patto di non scendere sotto i 2.000 giri, ovvero la soglia in cui inizia a sprigionare i 240 Nm di coppia. Quando serve sfodera anche un discreto allungo fino a circa 6.700 giri, senza che la sua voce filtri in maniera ingombrante dentro l'abitacolo. La sorpresa riguarda i consumi, molto vicini a quelli ottenuti guidando la versione con il dCi da 130 cavalli con trasmissione automatica Xtronic. Viaggiando in autostrada a 130 Km/h siamo riusciti a percorrere anche 15 km con un litro, andando molto vicini al dato dichiarato di 5,8 l/100 km nel ciclo medio. In città invece non è proibitivo rimanere sulla soglia dei 13 Km al litro.

Nissan Qashqai
7.5

Nissan Qashqai: in sintesi


La Qashqai DIG-T 163 CV è un opzione decisamente valida per chi non vuole rinunciare a buone prestazioni senza fermarsi troppo spesso al distributore o avere troppe preoccupazioni sulle limitazioni alla circolazione, che in alcuni casi includono anche i diesel Euro 6. La fluidità di marcia e la silenziosità sono i piatti forti del motore più prestazionale disponibile sulla Qashqai, che è anche molto parco anche nei consumi a patto di non spremerlo troppo in salita o negli allunghi autostradali.

Piace:


  • Consumi: una sorpresa, a fronte delle prestazioni offerte

  • Insonorizzazione: elevata anche forzando l'andatura

  • Comfort: l'abitabilità rende da sempre la Qashqai un riferimento nel segmento


Non piace:

  • L'abbinamento al solo cambio manuale a 6 marce.


Nissan Qashqai: scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 4394 mm
Larghezza: 1806 mm
Altezza: 1590 mm
Passo: 2646 mm
Bagagliaio: 435 litri
Peso in ordine di marcia: 1369 Kg

Motore:

Alimentazione: benzina
N. Cilindri: 4 in linea
Cilindrata: 1618 cc
Potenza max: 163 CV - 120 KW
Coppia Max: 240 Nm tra 2.000 e 4.000 giri
Trazione: anteriore
Trasmissione: manuale a 6 rapporti

Prestazioni: 
Velocità max: 200 Km/h
Scatto 0-100 Km/h: 8,9 secondi
Consumi dichiarati ciclo urbano l/100 km: 7,4
Consumi dichiarati ciclo Extra urbano l/100 Km: 4,8
Consumi dichiarati ciclo Combinato l/100 km: 5,8
Emissioni CO2 (ciclo combinato) g/km: 134

Prezzo della versione avuta in prova: 33.755 euro

  • shares
  • Mail