Volvo: la sportiva ibrida Polestar 1 è (quasi) pronta

Il marchio sportivo della casa Svedese è quasi pronto a far debuttare la sua sportiva ibrida, pronta a lanciare il guanto di sfida ai veicoli di ultima generazione più potenti e performanti.

Polestar 1

Sin da quando Volvo ha annunciato che il marchio sportivo controllato Polestar avrebbe prodotto un'automobile ad alte prestazioni in maniera indipendente, le attese e la curiosità per questo nuovo progetto hanno subito suscitato l'attenzione degli addetti ai lavori.

A più di un anno di distanza dall'inizio dello sviluppo, la Polestar 1 sembra ormai pronta a competere con veicoli del calibro di Tesla Model S, McLaren 540C e BMW M5 performance, sia per doti dinamiche e sportive che, soprattutto, per prezzo di acquisto.


Polestar 1: velocissima, comoda e pratica


Polestar 1

La Polestar 1 sarà una coupè 2+2 posti ibrida da 600 Cavalli e 1000 nm di coppia. Tutta questa enorme potenza sarà offerta da due motori elettrici montati al posteriore del veicolo e da un motore termico 4 cilindri supplementare messo sotto il cofano anteriore. Le batterie che alimenteranno i motori elettrici, ognuna da 34 kw, garantiranno una percorrenza in modalità full electric di circa 150 km.

Nei piani di Polestar, il loro primo veicolo non dovrà solamente essere in grado di avere un'accelerazione fulminea e di raggiungere velocità eccezionali, ma anche di offrire al conducente un elevato comfort nella guida di tutti i giorni, rendendola quindi un'auto dinamica e adatta a soddisfare le esigenze quotidiane. I tecnici svedesi sono così al lavoro effettuando test per migliorare rapidità dello sterzo, modalità di guida, struttura del telaio e taratura delle sospensioni:  tutto per offrire un'auto sportiva, ma comoda e pratica.

"Trovandosi al volante della Polestar 1, ciò che bisogna percepire è una sensazione di controllo totale, l'auto dev'essere sempre pronta a rispondere alle sollecitazioni del conducente, - spiega Joakim Rydholm, capo collaudatore di Polestar- la Polestar 1 è una GT dalle altissime prestazioni che dev'essere comoda e pratica da guidare nell'uso di tutti i giorni, ma allo stesso tempo pronta a liberare tutta la sua straordinaria potenza offrendo adrenalina ed emozioni".

A inizio 2019 comincerà in Cina, presso lo stabilimento di Chengdu, la costruzione degli ultimi prototipi che precederanno i modelli di pre-produzione, assemblati secondo le direttive e gli standard qualitativi finali per poi passare alla produzione in serie. Il debutto ufficiale del veicolo è quindi atteso per la metà del 2019. Il prezzo della Polestar 1 dovrebbe aggirarsi intorno ai 140.000€.

A cura di: Tommaso Marcoli.

  • shares
  • Mail