TomTom: dietro le quinte dei navigatori

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

TomTom è un nome che da sempre ha fatto rima con la navigazione satellitare, portando negli anni numerose innovazioni e continuando a migliorare le mappe con aggiornamenti e nuove funzioni. Siamo stati a Milano dove abbiamo potuto vivere sul campo l’esperienza di mappatura di una nuova strada, con tutte le procedure da seguire ed i particolari a cui stare attenti per ottenere un corretto aggiornamento delle mappe TomTom.

Proprio questi aggiornamenti sono gratuiti a vita per tutti i nuovi navigatori TomTom che possono così usufruire di mappe sempre corrette, oltre a funzioni estremamente utili quali l’HD Traffic Live, che consente al navigatore di calcolare la strada più veloce a seconda delle condizioni dinamiche del traffico. Proprio questa funzione, unita al continuo aggiornamento delle mappe, fanno di TomTom uno dei marchi di navigatori più acquistati al Mondo.

Durante il nostro seminario sulla mappatura digitale delle strade abbiamo prima seguito una presentazione in aula dove ci sono stati spiegati alcuni punti cardine del lavoro svolto dai numerosi tecnici TomTom che ogni giorno controllano ed aggiornano costantemente ogni singolo tratto di strada e successivamente siamo andati a mappare una via di recente costruzione utilizzando i dispositivi portatili con il supporto di uno dei furgoncini TomTom che viaggiano in tutta Europa scattando immagini e prendendo le informazioni di ogni singola strada.

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

La mappatura stradale di TomTom si caratterizza per la presenza di ben 45 attributi per ogni strada, tra cui informazioni come la larghezza, il senso di marcia, il nome della via, i numeri civici e molti altri. Ogni mappa contiene inoltre più di 300 elementi che la contraddistinguono ed i tecnici TomTom effettuano circa 40 milioni di aggiornamenti all’anno mantenendo sempre precise le informazioni di navigazione.

Oltre all’importante ruolo svolto dai furgoncini TomTom che mappano le strade di tutto il Mondo, ancor più importante è il contributo umano: i tecnici prendono in esame ogni singolo tratto di strada, controllandolo ed aggiornandolo periodicamente. Quando i dati raccolti dalle unità mobili non sono sufficienti, alcuni addetti vanno direttamente sul posto per controllare la strada e per aggiornare le mappe tramite il sistema portatile che, connettendosi ad internet, gli permette di inviare i dati di aggiornamento al database TomTom, dove vengono controllati e viene modificata la mappa di quel punto, che sarà poi spedita ai navigatori con il successivo aggiornamento.

Il terminale portatile, ed i computer usati dal team di mappatura TomTom, permettono di accedere ad un’area riservata dove sono presenti le mappe di tutto il Mondo. Su queste mappe si possono sovrapporre i dati rilevati dagli utenti, che possono anche inviare segnalazioni per la correzione di eventuali problemi, e le tracce di navigazione delle unità mobili. Proprio le unità mobili forniscono moltissimi dati: oltre alla posizione GPS è possibile vedere alcune immagini a 360 gradi dell’ambiente, così da capire i sensi di marcia, eventuali strade chiuse, numeri civici ed altre informazioni, ed una scansione laser del luogo, con dimensioni della strada ed edifici vicini.

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

I quattro livelli delle mappe TomTom

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

Il sistema attuale di navigazione TomTom però non comprende solo la mappatura base fornita dalle informazioni rilevate sul campo, affidandosi a ben 4 livelli di mappe che consentono di percorrere sempre la strada migliore in qualsiasi condizione. Il primo livello è la mappa base, con attributi semplici come nomi delle vie, direzioni di marcia, punti di interesse ed altre informazioni. Queste mappe vengono aggiornate ogni 3 mesi circa e consentono agli utenti di rimanere sempre informati sulle nuove strade che ogni anno, cambiano di circa il 15% la rete stradale europea.

Il secondo livello è quello delle IQ Routes che, raccogliendo dati di percorrenza sulle strade che stiamo per affrontare, permettono al navigatore di calcolare la via più rapida a seconda dell’orario. La raccolta di informazioni sulla velocità di percorrenza degli utenti TomTom è selezionabile nelle configurazioni di privacy del navigatore: circa il 90% degli utenti ha attiva questa funzione che permette un continuo miglioramento della navigazione grazie alla segnalazione di semafori, manifestazioni, mercati ed altre fonti di rallentamento del traffico. Il sistema centrale organizza le strade per profili di velocità, consentendo a TomTom di prevedere con precisione la strada più veloce in ogni momento e garantendo un notevole risparmio di tempo.

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

Il terzo livello delle mappe di TomTom è Map Share, l’esclusiva funzione che permette di segnalare gli aggiornamenti da effettuare sulle mappe. Ogni automobilista può così contribuire al miglioramento delle mappe di TomTom, segnalando in maniera estremamente semplice, quando c’è una strada chiusa, manca una nuova via, oppure qualcosa è cambiato nei sensi di marcia o nell’andamento delle strade. I clienti TomTom inviano circa 250 mila segnalazioni ogni mese che vengono controllate dai tecnici che poi apportano le modifiche alle mappe dopo aver controllato con delle fotografie aeree l’effettiva viabilità stradale.

Il quarto livello è probabilmente il più importante in termini di risparmio di tempo. HD Traffic è il più aggiornato sistema di segnalazione del traffico attualmente presente sul mercato. TomTom aggiorna infatti la situazione del traffico in modo dinamico ogni 2 minuti, risultando sette volte più veloce rispetto ai normali sistemi di informazione sul traffico e garantendo sempre la migliore pianificazione del percorso possibile. Il servizio offre una copertura completa, comprensiva di strade di campagna e delle piccole vie cittadine: il servizio ricalcola in base al traffico la strada migliore, così da consentire di raggiungere la nostra destinazione nel tempo minore possibile.

Tutte queste tecnologie, unite alla precisa mappatura globale offerta da TomTom, hanno permesso negli ultimi anni di fare passi da gigante per quanto riguarda la navigazione satellitare stradale. Non si tratta più di una semplice serie di indicazioni per arrivare a destinazione, TomTom ora offre dei servizi innovativi che, oltre a condurci facilmente nel luogo indicato, ci fanno risparmiare tempo, analizzando le strade davanti a noi e scegliendo sempre la via migliore.

TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare
TomTom: dietro le quinte dei navigatori, come si costruisce una mappa satellitare

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: