Citroen DS: presto alla conquista della Cina

Citroën DS5 long ride test

La linea DS di Citroen è indubbiamente una delle migliori trovate commerciali di sempre del costruttore transalpino: il successo della DS3 ne è fulgido esempio. Adesso la casa del Double Chevron, secondo quanto afferma Frederic Saint-Geours, brand chief Citroen, sarebbe intenzionata a puntare su una nuova linea di prodotti marchiati “DS”, ideati e progettati appositamente per il mercato cinese.

Il mercato auto della Cina sta crescendo a ritmi vertiginosi: la conseguenza diretta di questo fenomeno è che quella che fino a pochi anni fa era una clientela poco smaliziata e prevalentemente concentrata sul prezzo finale del prodotto, sta man mano trovando una sua precisa identità, ricercando prodotti “completi” anche da un punto di vista stilistico. A questo si aggiunge il forte tasso di crescita dei segmenti “Premium” (+25%), sintomatico di una clientela che sceglie il prodotto anche per i valori che esso rappresenta.

In questo panorama in forte evoluzione, Citroen è convinta che la linea DS potrebbe avere un enorme successo: la Cina si configurerebbe infatti come una piazza finalmente matura per apprezzare determinati contenuti. Saint-Geours ha inoltre specificato che ci sarebbero già molti investitori disposti a diventare concessionari del marchio DS, convinti che lo stile francese possa fare breccia nel cuore dei cinesi. Nella nuova gamma DS sviluppata per la Cina (e per altri mercati con le medesime caratteristiche) non mancheranno una segmento C, una D ed un SUV: tipologie di auto dalla grande commerciabilità, ideate per avere lo stesso charme e la stessa lussuosità che ne hanno determinato il successo europeo.

Citroen DS3 Cabrio
Citroen DS3 Cabrio
Citroen DS3 Cabrio
Citroen DS3 Cabrio

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: