Brembo collabora con DiMora per frenare la Natalia SLS 2 da 1.200 CV


Nonostante che della DiMora Natalia SLS 2, la super-super-lussuosa ammiraglia americana, non si sia vista ancora neanche una foto di un vero bullone ma solo immagini virtuali, sembra che qualcosa di concreto si stia muovendo in seno al progetto.

L'annuncio di una collaborazione tecnica fra l'italiana Brembo e DiMora per sviluppare un impianto frenante all'altezza della berlina V16 assomiglia molto ad un contatto con la realtà produttiva.
Il direttore di Brembo North America, Wayne Rodgers, ha dichiarato che "gli ingegneri stanno lavorando con i progettisti DiMora per creare un sistema frenante capace di frenare un veicolo così incredibilmente potente (1.200 CV - NdR)" e che "la berlina di lusso più veloce del mondo ha bisogno dei migliori freni del mondo". Secondo Rodgers "i freni anteriori e posteriori, una volta completati, rappresenteranno l'impianto più sofisticato al mondo in termini di materiali e design".

DiMora, dal canto suo orgoglioso e soddisfatto del prestigioso accordo, dichiara: "Brembo è da decenni leader nei freni ad alte prestazioni. La ditta italiana è stata la promotrice del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso e ha l'esperienza e le risorse per applicare alla Natalia SLS 2 il meglio della tecnologia frenante".

Via | Motor Authority

  • shares
  • Mail
64 commenti Aggiorna
Ordina: