McLaren Senna GTR: le foto spia dei test in pista

Per McLaren, il nome GTR è un lignaggio sinonimo di corse e vittorie, omaggio alla vittoria nella 24 Ore di Le Mans del 1995. La Senna GTR è la versione più estrema della supersportiva presentata a Ginevra, e sta completando i test in pista.

La McLaren Senna GTR sta girando in pista, e anche molto velocemente. Una serie di foto-spia scattate dai nostri fotografi mostra i test della versione più estrema della già notevole McLaren Senna, presentata a marzo al Salone di Ginevra.

La Senna GTR sarà una versione da pista, che - pur condividendo lo stesso motore 4 litri biturbo della versione di serie - secondo le informazioni che trapelano dovrebbe avere una potenza aumentata dai 789 cavalli originari fino a 825 cavalli, con una coppia di 800 Nm. Tutto questo su un'automobile pesante circa 1.200 chilogrami, premessa e promessa di prestazioni davvero da urlo.

Da quello che possiamo vedere attraverso il rivestimento mimetico, sulla McLaren Senna GTR ci sono alcune piccoli dettagli aerodinamici in più sui parafanghi anteriori e le carreggiate leggermente più larghe rispetto alla Senna standard. Non sembrerebbe quindi un'aerodinamica estrema, ma trattandosi di un prototipo non è escluso che tra spoiler, sfiati e diffusori, qualcosa possa aggiunto durante i test.

A quanto si apprende da McLaren, di Senna GTR ne saranno costruiti solo 75 esemplari, tutti già stati venduti con consegne previste per la fine del 2019. Non sarà una macchina da strada, quindi sarà possibile ammiranre una solo sulla pista giusta.

 

  • shares
  • Mail