Tata e il lusso: interessata a Land Rover e Jaguar?

Fa decisamente effetto sapere che un costruttore per cui il concetto di lusso è un’auto come la Tata Indigo sia interessato a rilevare due marchi simbolo del made in England. Secondo il Times of India, il colosso indiano Tata sarebbe in procinto di entrare nella gara d’acquisto per i marchi Jaguar e Land Rover. Cinquant’anni

Fa decisamente effetto sapere che un costruttore per cui il concetto di lusso è un’auto come la Tata Indigo sia interessato a rilevare due marchi simbolo del made in England. Secondo il Times of India, il colosso indiano Tata sarebbe in procinto di entrare nella gara d’acquisto per i marchi Jaguar e Land Rover. Cinquant’anni dopo l’indipendenza indiana, comincia una sorta di colonizzazione all’inverso?

Il colosso orientale – già partner del gruppo Fiat – dopo la recente acquisizione del produttore d’acciaio Corus per la modica cifra di 8.7 miliardi di Euro, avrebbe orientato la propria attenzione sui due marchi premium che il gruppo Ford sta tentando di svendere per dare ossigeno alle casse.

Ma questa non è l’unica indiscrezione che il quotidiano ci fornisce, dato che il patron Ratan Tata sarebbe in trattative coni vertici del gruppo Fiat per la commercializzazione in India non solo dei marchi Alfa e Lancia, ma anche di Ferrari e Maserati.

Via | Quattroruote

Ultime notizie su Jaguar

Jaguar viene fondata nel 1922 a Blackpool. Qui si incontrano William Lyons e William Walmsley, due appassionati di motociclette, che rapidamente si mettono in affari e creano la Swal [...]

Tutto su Jaguar →