Rinviata la produzione della Spyker C12 Zagato

Spyker rinvia l’inizio produzione della C12 Zagato per non interferire sui ritmi produttivi degli altri modelli. La C12 disegnata da Zagato doveva essere realizzata a partire dalla fine del 2007 per poi essere venduta a inizio 2008 in una tiratura limitata di 24 esemplari da 495.000 euro l’uno. Hessel Lindenbergh, presidente del consiglio di amministrazione

di Ruggeri


Spyker rinvia l’inizio produzione della C12 Zagato per non interferire sui ritmi produttivi degli altri modelli. La C12 disegnata da Zagato doveva essere realizzata a partire dalla fine del 2007 per poi essere venduta a inizio 2008 in una tiratura limitata di 24 esemplari da 495.000 euro l’uno. Hessel Lindenbergh, presidente del consiglio di amministrazione Spyker, ha dichiarato che i sottoscrittori dei pre-ordini riceveranno nel più breve tempo possibile comunicazione dell’imprevisto rinvio.

La presentazione della concept Spyker C12 Zagato era avvenuta in concomitanza con il lancio del team Spyker F1, ma qualche problema finanziario e la mancanza di un’adeguata capacità produttiva hanno spinto il costruttore olandese a prendere la saggia ma sofferta decisione.

Speriamo che si tratti di una proroga a breve termine, perché fra le tante supercar viste all’ultimo Salone di Ginevra, la Spyker Zagato ci era sembrata una delle proposte più eleganti, raffinate e grintose.

Via | Motor Authority

Ultime notizie su Super Car

Ultime notizie sulle supercar più belle: foto e video, commenti.

Tutto su Super Car →