Opel Combo Life Pet Lovers Edition: ideale per i cani

La Opel Combo Life Pet Lovers Edition è una vettura dog friendly e gode del benestare dell'Ente Nazionale Protezione Animali.

La Opel Combo Life Pet Lovers Edition racconta nel nome le attenzioni per gli amici a quattro zampe e per le famiglie che ne hanno almeno uno. Si tratta di un allestimento speciale del family van tedesco, che viene incontro ai bisogni di quanti vogliono trasportare in modo confortevole e sicuro gli animali domestici.

Le sue doti ne fanno l'auto ideale per i cani, grazie ad alcuni accorgimenti che rendono più facili i trasferimenti del miglior amico dell'uomo. Della dotazione fanno parte, infatti, una rete divisoria che separa il bagagliaio dall'abitacolo, il coprivano posteriore lavabile e il FlexFloor, che impedisce il contatto fra gli animali e le valigie.

Il modello, nello specifico allestimento, è stato approvato da ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), per le sue caratteristiche che lo rendono speciale per gli amici a quattro zampe. La Pet Lovers Edition promette massimo confort e sicurezza al guidatore, alla sua famiglia e a Fido.

La nuova Opel Combo Life, giunta alla quinta generazione, regala ai passeggeri un abitacolo molto accogliente e fa sfoggio di tecnologie modernissime. Ci sono: sistemi di assistenza alla guida come allerta incidente con rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza; sistema di mantenimento della corsia Lane Keep Assist; assistenza alla partenza in salita.

E poi: adattamento intelligente della velocità e limitatore della stessa; sistema per il rilevamento dei colpi di sonno e riconoscimento dei cartelli stradali. Dovrebbe bastare, non credete?

Due le versioni disponibili: standard (4,4 metri) e XL (4,75 metri), in entrambi i casi con 5 o 7 posti. La cinque posti di lunghezza standard presenta un bagagliaio di 597 litri. Chi vuole avere ancora più spazio può scegliere la variante a passo lungo con volume di carico minimo di 850 litri.

La vettura tuttofare di casa Opel, dotata di una o due portiere posteriori scorrevoli, dispone di vetri scuri termoassorbenti che aumentano il livello di benessere e comfort dei passeggeri, cani compresi.

Tornando a questi ultimi, sapevate che oltre 10 milioni di esemplari vivono nelle abitazioni degli italiani? Bene, adesso la lacuna è colmata per chi era all'oscuro del dato. L'arrivo di un amico a quattro zampe in famiglia impone tanti cambiamenti ed anche in auto bisogna trovargli un congruo spazio, evitando cattive abitudini come il trasporto libero in abitacolo, che può inficiare gravemente la sicurezza di marcia, anche per gli altri utenti della strada.

Opel Combo Life Pet Lovers Edition affronta bene la causa e conferma l'interesse della casa tedesca per gli animali, in particolare per i cani, ulteriormente ribadito da una ricerca commissionata da Opel Italia a FattoreMamma/FattorePet, che ha misurato su un campione di 960 genitori la felicità portata da un cucciolo in famiglia (per il 75% il momento più bello è quello delle coccole) ma anche il grande impegno nell'armonizzare le esigenze di tutti: il 39% ha dovuto ridefinire gli spazi in cui vive.

Nel Decalogo della Felicità, stilato insieme a ENPA per il lancio della campagna #SpazioAllaFelicità, sono racchiusi tanti consigli sul tema della costruzione di rapporti sani e felici fra tutti i membri della "pet family".

L'armonizzazione delle relazioni fra i componenti della famiglia "allargata" porta con sé qualche dubbio e alcuni disagi, come quelli igienico-sanitario (39%) e relativi alla gestione degli spazi domestici (12%), ma l'esperienza ha nel complesso un bilancio positivo.

Vivere con un cane è un'esperienza gradevole, che può anche insegnare qualcosa ai bambini: per il 65% dei genitori intervistati, Fido trasmette lezioni impeccabili sull'amore incondizionato, mentre per il 52% è un compagno di giochi sempre presente.

Il 62% del campione intervisto dichiara di portare spesso il proprio cane in auto, a fronte di un 38% che lo fa raramente. Purtroppo il 18% sceglie di lasciarlo libero in abitacolo o di tenerlo in braccio: due pessime pratiche sul piano della sicurezza del trasporto.

Le occasioni per spostarsi insieme sul mezzo a quattro ruote si riferiscono principalmente alle visite dal veterinario (51%), alle gite verso parchi o aree dove fare passeggiate e giocare insieme (46%), ai viaggi per le vacanze (44%), alla visita da amici/parenti (39%), ai brevi tragitti in città per commissioni/shopping (27%).

In queste situazioni, le soluzioni scelte per spostarsi sono diverse: nel bagagliaio con apposita grata di sicurezza (32%), con pettorina agganciata ad apposita cintura di sicurezza (31%) o dentro un trasportino (17%). C'è tuttavia chi ignora anche queste regole basilari di buonsenso.

  • shares
  • Mail