Nuova Ford Focus: il massimo della connettività

Abbiamo provato all’autodromo di Modena i sistemi di assistenza alla guida che rendono la nuova Focus la “Ford migliore di sempre”.

“La Ford migliore di sempre”. A 20 anni dalla prima generazione, introdotta nel 1998, la casa automobilistica americana presenta così la sua nuova Focus, la prima vettura ad essere realmente connessa al mondo del cliente. Disponibile in cinque porte e wagon, la gamma Focus, sarà la più completa di sempre, offerta con esclusive possibilità di personalizzazione, in grado di incontrare le diverse esigenze e preferenze dei clienti. Le versioni disponibili sono la pratica Plus, l’elegante Titanium, la sportiva ST-Line, e l’esclusiva Vignale oltre alla prossima versione crossover Focus Active, che verrà lanciata a gennaio. 

Nuova Ford Focus: sicurezza e connettività


Un’ampia gamma di tecnologie. Alla base c’è il Ford Co-Pilot360, che con 2 telecamere, 3 radar e 12 sensori, migliora la sicurezza, la guidabilità e rende più semplici le manovre di parcheggio. L’Adaptive Cruise Control con Stop & Go, lo Speed Sign Recognition e il Lane-Centring, supportano i conducenti nella gestione del traffico urbano, mentre l’Adaptive Front Lighting System con Predictive Curve Light e Sign-based Light, è in grado di pre-regolare l’illuminazione dei fari per la massima visibilità, prima di raggiungere una curva, un incrocio o una rotonda. Questi sistemi possono essere di serie o optional, mentre la frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti è standard. 

Tecnologica, ma anche sicurezza. Le nuove tecnologie oltre che a rendere la guida più confortevole grazie anche all’Active Park Assist Upgrade, che agevola ulteriormente il parcheggio, consentendo manovre completamente automatizzate, sia in parallelo sia in perpendicolare, con la semplice pressione di un pulsante, è anche più sicura. Presente infatti l’Evasive Steering Assist, tecnologia offerta per la prima volta su vetture di segmento C, che aiuta i guidatori a evitare collisioni derivanti da eventuali veicoli che procedono a rilento o inaspettatamente fermi, presenti sulla strada, oltre all’Intelligent Speed Assist e il Post-Impact Braking (che in caso di forte impatto mantiene attivati i freni, riducendo il rischio che l’auto si muova e vada a impattare con altri veicoli).

FordPass Connect. La nuova Focus, oltre a il pad di ricarica wireless, SYNC 3 con touchscreen da 8’’ e sistema audio premium B&O PLAY, introduce a bordo il modem integrato FordPass Connect per i clienti Ford in Europa, trasformando così il veicolo in un dispositivo Wi-Fi hotspot con connettività disponibile fino a un massimo di 10 dispositivi. Oltre ad aiutare i conducenti nella pianificazione di viaggi più veloci e rilassanti grazie agli aggiornamenti Live Traffic disponeibili sul sistema di navigazione e a offrire ai passeggeri la possibilità di usufruire di canali d’intrattenimento online durante il viaggio, FordPass Connect fornisce una serie di funzioni attraverso l’app Ford Pass tra cui il Vehicle Locator che aiuta a ritrovare la propria vettura all’interno degli intricati parcheggi dei centri commerciali, il Vehicle Status che fornisce informazioni relative ai livelli di carburante, dell’olio e del sistema antifurto, il Door Lock Unlock che consente l’accesso remoto alla vetture e il Remote Start, per i modelli con cambio automatico a 8 rapporti.

Nuova Ford Focus

Motorizzazioni. Le motorizzazioni disponibili per la nuova Focus includono una versione ottimizzata del pluripremiato benzina EcoBoost 1.0 di Ford, con la novità della tecnologia di disattivazione dei cilindri di Ford per i motori a 3 cilindri. I nuovi motori diesel EcoBlue da 1.5 e 2.0 offrono la massima efficienza in termini di consumo di carburante. La nuova trasmissione automatica a 8 rapporti adatta la marcia allo stile di guida e può essere controllata grazie all’elegante ed ergonomica manopola (Rotary Gear Shift Dial). 

  • shares
  • Mail