Tesla Model X: colpita da un Cessna in atterraggio di emergenza!

L'incidente, che è avvenuto in Texas, poteva avere risvolti drammatici, ma fortunatamente non ci sono state vittime.

In Texas, un Cessna monomotore di proprietà della DEA (Drug Enforcement Agency) ha centrato in pieno una Tesla Model X, a seguito di un atterraggio di emergenza effettuato su una strada aperta al traffico. Fortunatamente, l'incidente non ha avuto conseguenze gravi per nessuna delle persone coinvolte: solo il pilota del piccolo aereo ha riportato un leggero infortunio e non è in pericolo di vita.

Secondo la ricostruzione dei fatti, i tre agenti erano impegnati in un esercitazione di volo, ma all'improvviso il velivolo ha iniziato a manifestare dei problemi meccanici e il pilota è stato costretto a effettuare una discesa estremamente rapida. Durante la manovra il Cessna ha tranciato di netto i cavi dell'elettricità, lasciando i residenti della zona senza corrente.

In seguito all'accaduto, il proprietario della Tesla, Oniel Kurup, ha pubblicato sui social questo messaggio: "Molti hanno visto l'incidente sui notiziari e sto ricevendo molte chiamate da persone preoccupate della nostra sicurezza. Voglio far sapere a tutti i miei amici e parenti che Aarav e io siamo completamente illesi ... Dio e questa auto ci hanno davvero salvati oggi. Non abbiamo neanche un graffio.

Nessuno mi ha creduto quando ho chiamato per raccontare cosa fosse successo: la gente pensava che fosse uno scherzo telefonico. Mia moglie mi ha riso in faccia in un primo momento ... scherzi a parte, questa è stata una cosa seria: ho visto la mia vita passarmi davanti in un flash in quel momento. Un secondo è tutto ciò che serve". Elon Musk, invece, ha commentato l'incidente limitandosi ad un "Wow, sono contento che stiano bene!".

  • shares
  • Mail