Raikkonen lascerà la Ferrari a fine stagione. Arriva Leclerc

Titoli di coda sul rapporto tra Kimi Raikkonen e la Scuderia Ferrari. Al suo posto arriva il giovane Charles Leclerc, decisione presa da Sergio Marchionne e confermata da John Elkann.

Raikkonen

Kimi Raikkonen lascerà la Scuderia Ferrari al termine della stagione 2018. La notizia era nell'aria già da qualche settimana, e dopo il Gran Premio di Monza l'ipotesi si era rafforzata. Ma stamattina è stata direttamente Ferrari darne l'ufficialità, che ha contemporaneamente dato l'annuncio che sarà Charles Leclerc ad affiancare Sebastian Vettel al volante della Rossa.

Nei giorni scorsi era emerso che la scelta di non confermare Raikkonen fosse stata presa da Sergio Marchionne, che non ha mai avuto troppa simpatia per il pilota finlandese. Poi, la morte improvvisa del manager italo-canadese e i relativi rimpasti, avevano messo in dubbio la cosa. Nel 2019 Raikkonen correrà con la Sauber.

Ma nei tanti sussurri e "rumors" che si sono accavallati nelle ultime settimane è emersa la volontà di John Elkann di rispettare la volontà di Marchionne, rompendo con Kimi e per puntare su un giovane come Charles Leclerc. E la decisione di non proseguire il rapporto pare sia stata comunicata a Raikkonen prima del GP d'Italia, il che spiegherebbe il comportamento poco collaborativo di Kimi nel corso della gara.

Arrivato in Ferrari la prima volta nel 2007 appena dopo l'addio di Schumacher, proprio in quella stagione Raikkonen ha centrato il titolo mondiale.  Poi un terzo posto del 2008 e un sesto nel 2009 portarono all'addio al team di Maranello. Tornato in Ferrari nel 2014, in queste cinque stagioni il rendimento del finlandese è stato altalenante, con grandi prestazioni e gare anonime.

Un dodicesimo posto nella classifica 2014, un quarto in quella 2015, sesto nel 2016 e ancora quarto nel 2017. La stagione in corso è ancora in ballo, ma Kimi è ormai fuori dalla lotta per il titolo. L'addio era dunque ormai scritto, ma - probabilmente - poteva essere gestito meglio. A confermare questa sensazione sono i molti commenti critici che circolano sulle pagine social del Cavallino.

  • shares
  • Mail