Nuova Audi e-tron: la produzione è iniziata

Via alla produzione negli stabilimenti di Bruxelles di quello che sarà il primo SUV completamente elettrico firmato Audi

E’ ufficiale: l’Audi e-tron, il primo SUV della casa dei quattro anelli completamente elettrificato è ufficialmente entrato in produzione. Tutte le caratteristiche tecniche della vettura saranno finalmente svelate a San Francisco il prossimo 17 settembre. Stiamo quindi a quel che sappiamo oggi di quest’Audi e-tron che sta iniziando a vedere la luce negli stabilimenti belgi in quel di Bruxelles. 

Il cuore sta ovviamente nella batteria, da ben 95 kW che, attraverso le colonnine di ricarica rapida a 150 kW, dovrebbe permettere di regalare un “quasi pieno” di energia in appena mezz’ora - riportando la batteria a circa l’80%. Il computo totale dell’autonomia narra invece una percorrenza nell’ordine dei 400 Km, dato già omologato tra l’altro con il nuovissimo ciclo WLTP. Il motore nasce invece in Ungheria - dove è già all’opera un personale composto da circa 100 operai che dovrebbero dar vita, una volta a regime, a circa 400 unità ogni giorno. Già, il motore, anche se faremmo meglio a parlare di due motori, asincroni. Insieme regalano una potenza equivalente ad oltre 360 CV per un dato di coppia massima che si attesta attorno ai 560 Nm - il tutto per un minuto “tondo tondo”. Spostando il selettore del cambio automatico dalla “tranquilla” modalità Drive alla ben più sportiva S, la cavalleria raggiunge invece le 408 unità, per un dato di coppia ulteriormente cresciuto a quasi 665 Nm. Numeri buoni a portarsi a casa una velocità massima di 200 Km/h (limitati elettronicamente) passando da un’accelerazione da 0 a 100 Km/h chiusa in appena 6 secondi.  

Il look è quello di un SUV dalle dimensioni maestose con una lunghezza che manca di poco i 5 metri, la larghezza di 193 cm ed un’altezza di 161 cm. L’abitacolo sfoggia il design visto sugli ultimi SUV della casa di Ingolstadt e il perno è senz’altro rappresentato dal modernissimo “Virtual Cockpit”. Addio quindi alla tradizionale consolle analogica sempre meno di moda sulle vetture di casa Volkswagen per far spazio ad uno schermo dove sarà il guidatore a scegliere il tipo di info da visualizzare. La risoluzione è di 1920 x720 px. Tra i gadget che faranno urlare al miracolo ci sono poi gli specchietti retrovisori sostituiti da due schermi da 7 pollici posizionati all’interno dell’abitacolo.

E considerato che all’interno di una vettura elettrica regna incontrastato il silenzio, saranno le note dell’impianto stereo a risuonare nell’abitacolo dell’Audi e-tron 2019. Nella lista degli optional troveremo anche l’impianto Sound System Premium - da 705 Watt e composto da ben 16 altoparlanti firmato da Bang & Olufsen. 

  • shares
  • Mail