Formula 1 | GP Italia 2018 Monza | Ordine d'arrivo | Hamilton 1°, Raikkonen 2°, Bottas 3°

Il racconto del Gran Premio di Monza 2018.

Ore 16:32 - Il centesimo podio in carriera di Kimi Raikkonen è un secondo posto dolce-amaro. Dolce perché è pur sempre un podio a Monza, amaro perché era partito dalla pole position. Ma Lewis Hamilton è stato bravo, fortunato e furbo, ha costretto la Ferrari a un pit-stop immediato con Sebastian Vettel, poi ha giocato di squadra con Bottas e alla fine ha trionfato e anche il suo compagno di squadra si è guadagnato un posto sul podio, sul terzo gradino, davanti a Vettel, che oggi si è ritrovato più e più volte a dover compiere una lunga serie di sorpassi. Max Verstappen è scivolato in quinta posizione dopo essere stato a lungo terzo a causa di una penalità per aver costretto Bottas a uscire di pista.

La classifica finale del Gran Premio di Monza 2018


Classifica GP Monza 2018 - GP Italia

Formula 1: classifica piloti

1) Lewis Hamilton (Mercedes) 256 punti
2) Sebastian Vettel (Ferrari) 226
3) Kimi Räikkönen (Ferrari) 164
4) Valtteri Bottas (Mercedes) 159
5) Max Verstappen (Red Bull) 130
6) Daniel Ricciardo (Red Bull) 118
7) Nico Hulkenberg (Renault) 52
8) Kevin Magnussen (Haas) 49
9) Sergio Perez (Force India) 44
10) Fernando Alonso (McLaren) 44
11) Esteban Ocon (Force India) 43
12) Romain Grosjean (Haas) 35
13) Carlos Sainz (Renault) 32
14) Pierre Gasly (Scuderia Toro Rosso) 28
15) Charles Leclerc (Sauber) 13
16) Stoffel Vandoorne (McLaren) 8
17) Marcus Ericsson (Sauber) 6
18) Lance Stroll (Williams) 5
19) Brendon Hartley (Scuderia Toro Rosso) 2
20) Sergey Sirotkin (Williams) 0

Formula 1: classifica costruttori

1) Mercedes 415 punti
2) Ferrari 390
3) Red Bull Racing 248
4) Haas 84
5) Renault 84
6) McLaren 52
7) Scuderia Toro Rosso 30
8) Force India 28*
9) Alfa Romeo Sauber 19
10) Williams Mercedes 5

* La Force India Racing Point ha preso il posto della Sahara Force India a partire dal GP del Belgio

Il racconto del Gran Premio di Monza 2018


  • 14:25

    Cresce l'attesa per il Gran Premio di Monza. Anche se le previsioni dicono che non pioverà, qualche goccia sta cadendo sul circuito in questi minuti pre-gara. Vedremo cosa succederà. Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

  • 14:43

    A cantare l'Inno di Mameli oggi prima del via ci sarà Al Bano.

  • 14:46

    Intanto Lewis Hamilton ha detto che punterà tutto sulla partenza, cercando di sfruttare la scia, mentre non potrà fare molto con la strategia, perché è prevista una sola sosta. Spera, invece, che ci sia una safety car.

  • 14:55

    Ci sarà anche un'esibizione delle Frecce Tricolore.

  • 14:55

    Tutti schierati per l'Inno di Mameli cantato da Al Bano.

  • 14:55

    Mentre Al Bano canta le Frecce Tricolore volano sopra il circuito. Il cantante salentino alla fine della sua esibizione ha detto "Evviva l'Italia e la Ferrari".

  • 15:01

    Ultimi minuti di preparazione per i piloti.

  • 15:02

    Ricordiamo che i giri da fare sono 53 e il circuito è lungo 5.793 km. Il totale dei km da percorrere è di 306.72.

  • 15:02

    Vi ricordiamo anche che scorrendo il post qui sotto trovate tutta la griglia di partenza.

  • 15:09

    Ultimi attimi di attesa prima del giro di formazione.

  • 15:10

    I piloti sono impegnati nel giro di formazione.

  • 15:12

    Finito il giro di formazione. Le monoposto si stanno risistemando sulla griglia di partenza.

  • 15:13

    Ci siamo! Partiti!

  • 15:13

    Subito un incidente nelle retrovie, ma le Ferrari sono riuscite a restare prime. Hamilton è attaccato a loro.

  • 15:13

    Hamilton ha attaccato Vettel, c'è stato un contatto e il tedesco ha fatto testacoda, ora ha perso numerose posizioni. Raikkonen è sempre in testa.

  • 15:14

    Safety car in pista. Vedremo se Hamilton sarà sotto indagine per il suo sorpasso.

  • 15:14

    Intanto Vettel è dovuto tornare ai box per cambiare il musetto.

  • 15:16

    Si ritira Brendon Hartley (Scuderia Toro Rosso).

  • 15:16

    Anche Ricciardo e Hulkenberg sono rientrati ai box per sistemare le loro monoposto.

  • 15:18

    Hamilton è under investigation, ma dai replay non sembra che ci siano i margini per punirlo.

  • 15:19

    Esce la safety car, Hamilton va subito all'attacco di Raikkonen e riesce a superarlo!

  • 15:20

    Contro-sorpasso di Raikkonen!!! Inizio esaltante, durissima la lotta tra i due piloti.

  • 15:20

    Intanto Vettel ha dovuto ricominciare dalle ultime posizioni.

  • 15:23

    È stato confermato che non ci saranno sanzioni per il contatto tra Hamilton e Vettel.

  • 15:27

    Raikkonen gira in 1:24.61, Hamilton in 1:24.557. Intanto Vettel riesce a sorpassare Ricciardo, anche se si sono visti dei pezzi di carbonio volare.

  • 15:28

    Si ritira anche Fernando Alonso (McLaren), che era al suo ultimo GP di Monza in carriera. Ha problemi alla power unit.

  • 15:30

    Al momento Vettel è in undicesima posizione quando siamo all'undicesimo giro.

  • 15:39

    Al momento abbiamo sempre Raikkonen al comando con Hamilton che lo segue e Verstappen in terza posizione.

  • 15:40

    Vettel continua a recuperare posizioni, ora è in ottava, dietro Sainz.

  • 15:44

    Raikkonen effettua il suo pit-stop, rientra dietro Hamilton, Verstappen e Bottas.

  • 15:44

    Hamilton sfrutta al massimo le gomme prima di fare anch'egli il pit-stop, infatti gira in 1:23.996.

  • 15:45

    Intanto Vettel è settimo, quando siamo al 23° giro.

  • 15:48

    Giro record di Raikkonen in 1:23.535, ma è ancora dietro Hamilton, Ferstappen e Bottas.

  • 15:48

    Adesso Vettel è quinto, superati anche Perez e Ocon.

  • 15:50

    Ricciardo finisce fuori, Gran Premio sfortunato dall'inizio alla fine per lui questo di Monza. La safety car è pronta a entrare in caso di necessità mentre si cerca di spostare la Red Bull di Ricciardo.

  • 15:52

    Verstappen si ferma ai box e rientra in sesta posizione.

  • 15:52

    La situazione ora è la seguente: Hamilton primo davanti a Bottas, poi Raikkonen, Vettel, Ocon e Verstappen.

  • 15:53

    18" di ritardo di Raikkonen rispetto a Hamilton che, lo ricordiamo, deve ancora fermarsi. Vettel è a 14" dal compagno di scuderia.

  • 15:53

    Anche Bottas si deve ancora fermare. Le Mercedes stanno tentando di recuperare quanto più tempo possibile prima del pit-stop.

  • 15:55

    Ecco il pit-stop di Hamilton che rientra dietro Raikkonen e davanti a Vettel.

  • 15:55

    Intanto giro record di Raikkonen in 1:23.515. Bottas è al comando, ma si deve ancora fermare.

  • 15:57

    Pit-stop per Vettel che rientra in decima posizione.

  • 15:58

    Vettel ora è nono ed è a caccia del giro veloce.

  • 16:00

    Superato anche Stroll, ora Vettel è ottavo, sta girando in 1:23.663. Ricordiamo che il record di sorpassi a Monza è di Raikkonen ed è di 32, vediamo se il suo compagno di scuderia lo supererà oggi.

  • 16:00

    Intanto Raikkonen prova a superare il suo connazionale Bottas, ma non ci riesce.

  • 16:01

    Bottas fa il gioco di Hamilton, cioè non spinge, in modo che Hamilton sia vicino e dunque Raikkonen è bloccato tra le due Mercedes.

  • 16:02

    Siamo a 20 giri dal termine.

  • 16:06

    Arriva il pit-stop di Bottas, Raikkonen dunque si riprende la prima posizione e può tentare di allungare su Hamilton.

  • 16:06

    Siamo al 37° giro sui 53 totali.

  • 16:09

    Dai box hanno detto a Raikkonen di "mantenere vive" le gomme. Quelle anteriori sembrano deteriorate, il finlandese dovrà cercare di arrivare fino a fine gara con queste perché evidentemente non c'è l'intenzione di cambiare strategia ed effettuare un secondo pit-stop.

  • 16:10

    Il vantaggio di Raikkonen su Hamilton è sotto il secondo, il britannico può aprire il DRS.

  • 16:11

    La situazione nei primi cinque posti è la seguente: Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Bottas e Vettel.

  • 16:12

    Siamo al 41° giro su 53, Raikkonen sempre in testa, ma con Hamilton "appiccicato".

  • 16:13

    Bottas cerca di sorpassare Verstappen che per ora si difende bene.

  • 16:14

    Hamilton ora è solo a quattro decimi da Raikkonen, ma c'è un po' di traffico con dei doppiaggi da fare, che consentono a Raikkonen di aprire il DRS.

  • 16:14

    Raikkonen ha guadagnato un decimo con questa operazione.

  • 16:15

    Bottas ha tagliato una curva e si è ritrovato a fare uno slalom, dovrebbe essere colpa di Verstappen.

  • 16:17

    Siamo a nove giri dal termine, poco più di sette decimi i vantaggi di Raikkonen su Hamilton.

  • 16:17

    Hamilton tenta il sorpasso e ce la fa!

  • 16:18

    Raikkonen ha tentato di resistere, ma l'usura delle sue gomme non lo ha di certo aiutato e dunque Hamilton è riuscito a prendersi la prima posizione.

  • 16:19

    Penalità di cinque secondi per Verstappen per il contatto con Bottas a causa del quale il finlandese era finito fuori pista.

  • 16:19

    Quindi nelle prime cinque posizioni abbiamo Hamilton, Raikkonen, Verstappen, Bottas e Vettel.

  • 16:21

    Continua la lotta per il terzo posto tra Verstappen e Bottas.

  • 16:22

    Verstappen è stato informato ora della penalità e ha risposto: "Ma che diavolo dicono, gli ho lasciato tutto lo spazio del mondo".

  • 16:22

    Bottas sta comunque tentando di sorpassare Bottas. Anche Vettel cerca di approfittarne, ora gira in 1:22.702.

  • 16:25

    Ultimi tre giri.

  • 16:25

    Raikkonen è a oltre sei secondi da Hamilton.

  • 16:26

    Ultimi due giri.

  • 16:27

    In pista Verstappen è sempre terzo, ma ha un vantaggio di meno di un secondo su Bottas e dunque, considerata la penalità sarà quarto o addirittura quinto se Vettel riesce a recuperare ancora qualche decimo.

  • 16:29

    Ultimo giro, Hamilton si invola verso la vittoria.

  • 16:30

    Bandiera a scacchi per Lewis Hamilton che vince per la quinta volta il Gran Premio d'Italia eguagliando Michael Schumacher. Secondo Kimi Raikkonen, terzo Bottas, quarto Vettel.

GP Monza 2018: la presentazione della gara


GP Monza 2018: il Gran Premio d'Italia, valevole per il Mondiale di Formula 1 2018, si disputa oggi, domenica 2 settembre, a partire dalle ore 15:10. Da qualche minuto prima del via seguiremo questo attesissimo evento in diretta su Autoblog con tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

Non succedeva da 18 anni che la prima fila del GP di Monza fosse tutta rossa: da Michael Schumacher e Rubens Barrichello a Kimi Räikkönen e Sebastian Vettel, questa volta a parti invertite, con il numero "2" del Cavallino che parte davanti al numero "1" che è in lotta per il Mondiale con Lewis Hamilton. Il britannico è in testa alla classifica iridata con 231 punti, seguito a breve distanza dal ferrarista tedesco che ne ha 214.

E mentre i due litiganti sono a caccia di punti preziosi per il titolo piloti, Räikkönen è alla ricerca del suo centesimo podio e se fosse un primo posto a Monza, sarebbe sicuramente il miglior modo per festeggiare, ammesso che la squadra gli permetta di stare anche davanti a Vettel. Oggi le strategie saranno molto importanti, Hamilton proverà a giocarsi il tutto per tutto già alla prima curva, mentre la Ferrari deve sfruttare al meglio il fatto di partire dalla pole position.

Il circuito di Monza è lungo 5.793 km e deve essere percorso per 53 volte per un totale di 306.72 km. Il nuovo record della pista è stato fissato ieri da Räikkönen che lo ha portato a 1:19.119, mentre il precedente era di Montoya in 1:19.525, un primato che durante le Q3 è stato battuto anche da Vettel e Hamilton. Il giro più veloce in gara, invece, è di Rubens Barrichello, che nel 2004 ha girato in 1:21.046.

A Monza si corre dal 1921, ma è dal 1950 che i Gp sono validi per la Formula 1. Il primo vincitore fu Nino Farina su Alfa Romeo, cui seguirono due successi consecutivi di Alberto Ascari con la Ferrari. La "Rossa" detiene ovviamente vari record: maggior numero di pole position per costruttore (20), maggior numero di vittorie (18) e di giri veloci (19), ha anche il maggior numero di podi (67) e di punti (630,5).

Per quanto riguarda i piloti, il record di cinque vittorie è di Michael Schumacher, ma Lewis Hamilton è a un passo, perché ne ha ottenute quattro. Il britannico detiene anche il record di punti conquistati su questa pista (142), di giri veloci (4), di pole position (6). I successi del britannico sono arrivati nel 2012, 2014, 2015 e 2017, mentre Vettel è fermo a tre vittorie, tutte con la Red Bull, nel 2008, 2011 e 2013. Räikkönen, invece, non ha ancora mai vinto su questa pista.

Griglia di Partenza GP Monza 2018


Circuito Monza

Prima fila: K. Räikkönen e S. Vettel (Ferrari)
Seconda fila: L. Hamilton e V. Bottas (Mercedes)
Terza fila: M. Verstappen (Red Bull) e R. Grosjean (Haas)
Quarta fila: C. Sainz Jr (Renault) e E. Ocon (Force India)
Quinta fila: P. Gasly (Toro Rosso) e L. Stroll (Williams)
Sesta fila: K. Magnussen (Haas) e S. Sirotkin (Williams)
Settima fila: F. Alonso (McLaren) e S. Perez (Force India)
Ottava fila: C. Leclerc (Sauber) e B. Harley (Toro Rosso)
Nona fila: S. Vandoorne (McLaren) e M. Ericsson (Sauber)
Decima fila: N. Hulkenberg (Renault) e D. Ricciardo (Red Bull)

Diretta tv e streaming del GP Monza 2018


Il Gran Premio d'Italia 2018 che si corre oggi sul circuito di Monza inizia alle ore 15:10, ma su tutti i canali su cui è trasmessa viene preceduta da un ampio pre-gara e, ovviamente, anche dal post gara con le premiazioni e le interviste. Il GP di Monza si può vedere in tre modi: su Sky Sport F1 HD per chi è abbonato, oppure in chiaro su TV8 o su Rai1, la rete ammiraglia della Rai che ha i diritti per questo importante evento (mentre per molti altri gran premi può trasmettere solo la differita).
La diretta streaming si può seguire sia tramite SkyGo (sito e app), sia su RaiPlay e il sito ufficiale di TV (tv8.it).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail