La nuova Opel Agila nel dettaglio

Opel Agila

Nonostante la nostra attenzione sia stata inevitabilmente calamitata dalla 500, questi primi giorni di luglio ci hanno riservato altre due succose novità nel settore delle compatte da città: la Suzuki Splash e l’Opel Agila.
Della prima vi abbiamo già parlato, pertanto ci concentreremo sulla seconda.

Forte del successo della precedente Agila (oltre 440.000 esemplari in tutta Europa), Opel decide di non mutare il leit-motive della sua piccola city-car: versatilità innanzitutto, accompagnata da una linea simpatica, dalle movenze da monovolume e dallo spazio interno sufficiente ad ospitare cinque passeggeri più relativi bagagli (vedere la galleria di immagini).

Opel Agila
Opel Agila
Opel Agila

Anche per questa seconda generazione si è deciso di proseguire la partnership con Suzuki, sfornando due autovetture simili, ma diverse solo in alcuni punti “strategici” (mascherina e posteriore, oltre a piccoli accorgimenti negli interni): cambia quindi la personalità, ma non i contenuti che entrambe possono offrire.

La diminuzione dell’altezza (-6 cm), unita all’aumento di lunghezza (+20cm) e larghezza (+6), fa svanire quell’immagine di simpatica scatoletta che contraddistingueva il precedente modello; anche il bagaglio trae i propri benefici dall'ingandimento, partendo ora dai 225 litri fino ai 1050 ottenibili a sedili reclinati.

Gli interni abbandonano il rigore (o grigiore…) per colori freschi e vivaci, guadagnando un tachimetro con simpatico contagiri annesso e una plancia lineare. Gli occupanti non soffriranno di claustrofobia, dato che tutti e cinque i sedili offrono una visibilità ottimale senza costringere a continue gomitate l'un l'altro.

Ma veniamo ai tre motori: il tre cilindri 1.0 a benzina da 65 cavalli compie il suo onesto lavoro cittadino, ma rischia di rivelare il proprio “fiato corto” anche nei più brevi viaggi fuori porta: velocità massima di 160 km/h, accelerazione da 0-100 km/h in 14,8 secondi, consumo medio sul ciclo combinato di 5,3 litri/100 km.

Il quattro cilindri 1.2 da 86 cavalli offre prestazioni più dignitose: 174 km/h, 12,0 secondi da 0-100 km/h e consumo medio di 5,7 l/100 km. Infine il 1.3 CDTi (il Multijet di Fiat Powertrain), con una potenza massima di 75 cavalli, permette di raggiungere una velocità massima di 162 km/h e di accelerare da 0-100 km/h in 13,5 secondi.

ABS, airbag frontali e laterali e attacchi ISOFIX faranno parte della dotazione di serie, mentre l’ESP verrà offerto solo con gli allestimenti più ricchi.

Opel Agila
Opel Agila
Opel Agila

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: