Audi Q7 2019: arrivano i motori diesel mild hybrid

Entrano nella gamma del SUV di grandi dimensioni i V6 3.0 TDI di nuova generazione. Minori consumi ed emissioni grazie all'assistenza elettrica. I prezzi di listino

Audi Q7 2019

Il SUV Audi Q7 2019 rinnova la gamma dei motori, i quali ora sono tutti dotati di tecnologia mild hybrid. Così come per gli altri modelli di fascia alta della casa di Ingolstadt, anche sul Q7 esordiscono le nuove unità diesel V6 3.0 TDI con rete a 48 volt. Le nuove versioni sono già ordinabili e sostituiscono le versioni da 218 e 272 cavalli.

I modelli su cui verranno installati questi motori sono i 45 TDI e 50 TDI. Cilindrata 2.967 cc, distribuzione a 4 valvole per cilindro, ci sono due livelli di potenza, rispettivamente di 231 cavalli con 500 Nm di coppia e 286 cavalli con 600 Nm. La trasmissione a trazione integrale quattro con differenziale centrale autobloccante (ripartizione avantreno-retrotreno 40:60) è abbinata al cambio automatico Tiptronic ad otto rapporti.

La tecnologia mild hybrid integra una batteria al litio e alternatore-starter azionato a cinghia. Il meccanismo permette di far avanzare per inerzia (quindi a motore spento) il veicolo a velocità compresa fra 55 e 160 Km/h. La batteria si ricarica durante le decelerazioni, dove è possibile recuperare fino a 12 kW. Inoltre lo start/stop si attiva da 22 Km/h. Questi accorgimenti permettono di ridurre i consumi fino a 0,7 l/100 Km.

Vediamo prestazioni e consumi dei singoli modelli. Audi Q7 45 TDI accelera da 0 a 100 Km/h in 7,1 secondi (7,3 per la versione a 7 posti); velocità massima 229 Km/h; consumi sul ciclo combinato NEDC di 6,5 l/100 Km (6,8). Audi Q7 50 TDI accelera in 6,3 secondi; velocità massima 241 Km/h; consumi 6,6 l/100 Km (6,8 per la versione a 7 posti). I prezzi di listino partono da 54.250 euro per Audi Q7 45 TDI e da 69.750 per Audi Q7 50 TDI.

  • shares
  • Mail