Esplosione a Bologna: riaperta carreggiata A14. Le immagini del cavalcavia crollato.

E' stata riaperta una carreggiata della A14, dopo il parziale crollo del cavalcavia dovuto alla violenta esplosione avvenuta ieri a Bologna per un incidente tra 2 mezzi pesanti.

All'indomani del terribile incidente stradale avvenuto sul raccordo tra le autostrade A14 e A1, a Bologna, nel tratto Borgo Panigale - Casalecchio, è stata riaperta una carreggiata della A14 con doppio senso di marcia. Riaperta anche la tangenziale nel tratto compreso tra gli svincoli 2 e 3 in direzione dell'A1, mentre rimane chiusa nella direzione opposta.

Lo ha comunicato il Ministro dei Trasporti Toninelli, che auspica "tutta la verità sul gravissimo incidente" che ha visto coinvolti un Tir ed un'autocisterna che trasportava GPL, il cui autista è l'unica vittima accertata. Come accennato, alle 9.25 di questa mattina è stato riaperto il raccordo di Casalecchio, dopo il parziale crollo del cavalcavia dovuto alla violenta esplosione avvenuta pochi minuti dopo l'impatto tra i due mezzi pesanti.

esplosione-bologna-1.jpeg

Il Premier Giuseppe Conte ha visitato i feriti ricoverati in ospedale, la maggior parte dei quali fortunatamente è in buone condizioni, dopo aver sorvolato in elicottero la zona del disastro: "Quel che bisogna fare sempre è vigilare sugli standard di sicurezza: vale per il trasporto su strada, ferroviario, a tutti i i livelli." 

esplosione-bologna-2.jpeg

Il video diffuso ieri pomeriggio dalla polizia stradale, riportato in coda al post, mostra la dinamica dell’incidente e la grande esplosione avvenuta qualche minuto dopo. L'incendio è divampato subito dopo lo scontro tra l’autocisterna e il tir fermo in coda, mentre l’esplosione è avvenuta fortunatamente quando la maggior parte delle auto erano già riuscite ad allontanarsi dalla zona.

L’incidente è avvenuto sul cavalcavia sovrastante la via Emilia, che in quel tratto prende il nome di via Marco Emilio Lepido. Nei paraggi ci sono concessionarie d’auto Fiat e Peugeot e diverse attività commerciali. L’incendio ha raggiunto molte delle auto parcheggiate nei cortili delle due concessionarie e l’esplosione ha fatto esplodere i vetri delle finestre di tutte le case adiacenti.

  • shares
  • Mail