Formula 1, GP Ungheria: Vettel si prende le prove libere 2

Il tedesco segna un 1'16"834, probabilmente anche grazie a una mappatura più "aggressiva" della power unit Ferrari.

27.07.2018 - Free Practice 1, Sebastian Vettel (GER) Scuderia Ferrari SF71H

Sebastian Vettel strappa il giro più veloce nelle FP2 del Gran Premio d'Ungheria. Il tedesco della Ferrari ha fatto segnare un crono di 1'16"834, confermando la senzazione che non stesse "spingendo" al 100% nelle FP1. Secondo Max Verstappen e terzo Daniel Ricciardo, a testimoniare che le Red Bull sono veramente veloci tra le curve dell'Hungaroring.

Questo anche per via della mescola più morbida: infatti, le due monoposto del team con sede a Milton Keynes, contrariamente a quanto fatto nelle prove libere 1, hanno usato per diversi stint la gomma ultrasoft.

Le due scuderie si confermano le favorite per la vittoria del Gran Premio. Entrambe girano praticamente sugli stessi tempi, persino nelle simulazioni di gara. Vedremo se nella qualifica, con le power unit che sprigionano la massima potenza, le cose cambieranno.

In leggero miglioramento anche le Frecce d'Argento: i due piloti hanno chiuso nuovamente in quinta e sesta posizione, ma sembrerebbero aver trovato un buon bilanciamento della macchina. Tuttavia, preoccupano ancora le gomme: le Mercedes soffrono un'eccessiva usura delle ultrasoft, che probabilemente le costringerà a una gara su soft-medium.

Formula 1, Gp Ungheria 2018: i tempi delle libere 2


djhnyxwx4aar0bn-jpg-large.jpg
  • shares
  • Mail