Formula 1, GP Germania 2018: le pagelle di Hockenheim

Le valutazioni dell'undicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2018

165521834-1b79a04f-698f-4002-8684-0d69526e6b35.jpg

In Germania vince Lewis Hamilton, anche per merito della pioggia che ha investito il circuito nella parte finale della corsa. Secondo Valtteri Bottas, che completa un inaspettata doppietta Mercedes. Chiude terzo, come in Gran Bretagna, Kimi Raikkonen. Zero punti, invece, per Sebastian Vettel, che ha commesso un errore costatogli il ritiro. Cambia nuovamente la vetta della classifica piloti e costruttori, con Hamilton e Mercedes al comando.

Lewis Hamilton: Voto 10


164138629-882e7281-d01a-437b-acad-83eaf85db6c9.jpg

Bravo e fortunato: è il riassunto della sua gara (e anche della sua carriera). "The hammer" è partito dalla quattordicesima posizione a causa di un problema tecnico occorso in qualifica (durante il Q1), ma è riuscito comunque a trionfare. In gara il pilota inglese, dopo una partenza tranquilla dove si è tenuto lontano dai guai, si è messo in modalità “rimonta”: ha raggiunto la quinta posizione e ha aspettato la pioggia. Pioggia che è arrivata a circa 20 giri dalla fine e che ha permesso a Lewis - mago del bagnato e con le gomme migliori in quelle condizioni - di guadagnarsi la testa della corsa. Chapeau.

Sebastian Vettel: Voto 4


f1_germania_2018_risultati_qualifiche_e_pole_position_griglia_di_partenza_gp_hockenheim.jpg

Un weekend perfetto per il tedesco fino a quando non ha iniziato a piovere. In quel momento ha iniziato a perdere secondi preziosi nei confronti degli inseguitori e, nel tentativo di "spingere", ha commesso un errore che lo ha costretto al ritiro. Se si vuole riportare il Titolo a Maranello, non si possono sprecare queste occasioni.

Valterri Bottas: Voto 9


SHANGHAI, CHINA - APRIL 13: Valtteri Bottas of Finland and Mercedes GP prepares to drive during practice for the Formula One Grand Prix of China at Shanghai International Circuit on April 13, 2018 in Shanghai, China. (Photo by Lars Baron/Getty Images)

Il finlandese si conferma una seconda guida perfetta: non commette mai errori gravi, è veloce (in alcune occasioni è addirittura più veloce di Hamilton) e accetta volentieri gli ordini del team. Oggi chiude in seconda posizione dietro al compagno di squadra. Che cosa si può volere di più? 

Kimi Raikkonen: Voto 8


gp-di-germania-sabato.jpg

Ancora un podio, ancora un terzo posto per Kimi Raikkonen. Un'altra buona prestazione per il finlandese della Ferrari. In una gara pazza come quella di oggi, non ha commesso nè errori nè sbavature. Che sia da rivalutare la sua presenza nel team per il prossimo anno? 

Max Verstappen: Voto 7


verstappen-quali.jpg

Buona gara anche per l'olandese, che termina in quarta posizione. Nonostante la strategia pessima del muretto box Red Bull, Verstappen riesce a portare a casa 12 punti. Inoltre, vince ancora ll duello ravvicinato con Ricciardo, ritirato per problemi tecnici.

Daniel Ricciardo: Voto 6


ap-1wb6tjf391w11_news.jpg

E' partito dal fondo con gomme medie e ha recuperato numerose posizioni, non senza difficoltà. Alla fine, però, la sua power unit lo ha "tradito", costringendo l'australiano a parcheggiare la sua auto a bordo pista. Periodo decisamente negativo per il pilota Red Bull.

Charles Leclerc: Voto 6


Sauber's Monacan driver Charles Leclerc steers his car during the first free practice session ahead of the German Formula One Grand Prix at the Hockenheimring Baden-Württemberg in Hockenheim, on July 20, 2018. / AFP PHOTO / ANDREJ ISAKOVIC

Qualifica, come ormai consuetudine, spettacolare. In gara, invece, il pilota monegasco è stato meno brillante, complice anche la strategia molto discutibile da parte della squadra.

Nico Hulkenberg: Voto 8


08.07.2018- Race, Nico Hulkenberg (GER) Renault Sport F1 Team RS18

Ancora una gara straordinaria per il tedesco della Renault: ha raggiunto il quinto posto e "distrutto" ancora una volta il compagno di squadra. Un pilota che, probabilmente, merita una possibilità in un top team il prossimo anno.

  • shares
  • Mail