BMW Serie 7 2019: foto spia del restyling

Un prototipo ripreso al Nürburgring mostra alcune lievi differenze nel design dell'ammiraglia bavarese

Queste foto spia riprese sul circuito Nürburgring Nordschleife mostrano un prototipo in fase di test della prossima BMW Serie 7 2019, il restyling di metà carriera. Come sempre accade per i muletti camuffati, quello che non si vede fa già vedere qualcosa. Nel senso che la pellicola mimetica è applicata all'intera sezione anteriore e a tutta la coda, praticamente mezza macchina. Saranno quindi queste le zone sottoposte a modifiche nel design.

Di conseguenza il cofano motore sarà il primo elemento a mostrare differenze, per quanto impercettibili. Da queste immagini s'intravede solo un bordo regolare intorno ai gruppi ottici, invece dello spazio per il "sopracciglio" sul lato esterno come nella serie attuale. Qualche differenza molto leggera dovrebbe esserci anche nei proiettori, sebbene il dettaglio sia in questo caso totalmente coperto.

Qualcosa cambierà anche nella calandra a doppio rene, che appare un po' più grande. Non si vedono le cromature sui listelli verticali, però la mascherina di questo prototipo potrebbe anche essere provvisoria. E' quasi certa invece la presenza, come sulla serie oggi in commercio, dei listelli mobili (Active Air Stream): si chiudono per migliorare l'aerodinamica quando non è necessario un particolare raffreddamento, per poi riaprirsi quando le temperature salgono.

Si notano leggere modifiche anche alla forma del paraurti anteriore; il bordo inferiore è infatti inclinato ai lati invece che dritto come il modello attuale. Il bordo superiore, coperto dalla pellicola, ha un angolo più accentuato e con ogni probabilità integrerà i fendinebbia a LED, come nella serie di oggi. La griglia della presa d'aria inferiore è a nido d'ape invece che a listelli orizzontali.

Il profilo della BMW Serie 7 2019 è essenzialmente invariato, anche se in questo prototipo mancano le cromature sulle cornici dei finestrini e sull'elemento decorativo inferiore. La copertura sulla zona dei parafanghi potrebbe preludere a qualche piccolo ritocco estetico. Per quanto riguarda la coda, sembra tutto uguale alla serie attualmente in circolazione. Si notano solo i terminali di scarico leggermente più stretti, però la forma è invariata. Quindi le modifiche più evidenti saranno molto probabilmente concentrate ai gruppi ottici, dei quali però non si riesce ad intravedere nulla di significativo.

  • shares
  • Mail