Nissan GT-R: nuovo giro record al Nurburgring?

Nissan GT-R 2013

Il recente ‘crono’ fissato dalla Nissan GT-R al Nurburgring non soddisfa ancora i tecnici del marchio giapponese, che stanno lavorando per eliminare qualche secondo dai 7.18:6 minuti stabiliti appena un mese fa. Kazutoshi Mizuno, ‘demiurgo’ della sportiva giapponese, ritiene infatti che la GT-R in versione 2013 possa avvicinarsi ulteriormente a quella Dodge Viper ACR che al momento detiene il quarto posto assoluto ed il primo fra le automobili ‘convenzionali’ (con un tempo di 7:12:13 minuti), nonostante sia un allestimento dalle specifiche estreme e configurato espressamente per l’impiego fra i cordoli.

“C’è ancora del margine su cui lavorare” ha spiegato Mizuno, lasciando intendere che la GT-R 2013 abbia le capacità per superare di slancio la Porsche 911 GT2 RS (7.18 minuti) e per avvicinarsi alle Lexus LFA Nurburgring e Donkervoort D8 RS, che vantano un rispettabilissimo tempo di 7.14 minuti. Lo stesso manager ha poi rivelato che la GT-R Nismo GT3 può compiere un giro del Nurburgring in meno di 7 minuti, ma non vi sarà alcun rilevamento ufficiale perché gli sforzi verranno concentrati sulla GT-R di serie. Kazutoshi Mizuno si è infine scagliato contro le barchette stradali – fra cui la Radical SR8LM, attuale detentrice del miglior tempo –, tanto da sostenere che “un’auto a cui bisogna rigenerare il motore dopo qualche ora d’utilizzo non può essere considerata ‘production car’”.

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: