GP Gran Bretagna F1 2018: le pagelle di Silverstone

Top e flop del decimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2018

immagini-quotidiano-net_.jpg

A Silverstone, nel Gran Premio di casa di Lewis Hamilton (e della Mercedes), vince Sebastian Vettel su Ferrari. Secondo Hamilton, che ha dovuto rimontare dall'ultima posizione, e terzo Kimi Raikkonen, che ha scontato una pesante penalità. Una gara stupenda e piena di colpi di scena - merito della safety car - che hanno completamente rimescolato le carte in tavola.

Sebastian Vettel: Voto 10


© Photo4 / LaPresse 06/07/2018 Silverstone, England Sport Grand Prix Formula One England 2018 In the pic: Sebastian Vettel (GER) Scuderia Ferrari SF71H

Ieri, per un soffio, non ha "acciuffato" la pole position. Oggi, invece, il tedesco completa una gara perfetta: vittoria e 7  punti guadagnati nei confronti del rivale inglese. Ottima la partenza, dove guadagna subito la testa della corsa e prende un vantaggio importante su Bottas, che partiva terzo. Stupendo il sorpasso a fine gara sempre ai danni del finlandese, dopo la ripartenza al rientro della safety car. Ottima pure la strategia del muretto Ferrari, impeccabile.

Lewis Hamilton: Voto 9,5


lewis-hamilton-mercedes-f1-2018-gp-gran-bretagna-silverstone-777x437.jpg

Rimonta stupenda per lui: dall'ultima posizione fino alla seconda. Un weekend, partenza a parte, praticamente perfetto. Indubbiamente, "the hammer" è stato il pilota più veloce in pista, ma a causa del contatto con Raikkonen non ha potuto fare meglio di così. Un po' deludenti le sue dichiarazioni durante le interviste di fine gara: nelle stesse l'asso della Mercedes ha afferma che "gli altri hanno usato stratagemmi per vincere". Ogni riferimento a Ferrari non è puramente casuale.

Kimi Raikkonen: Voto 8


kimi-raikkonen-ferrari-f1-2.png

Terzo posto per il finlandese, che si è dimostrato competitivo per tutto il Gran Premio (invece di "appisolarsi" come ogni tanto gli capita di fare). Prestazione, però, macchiata dall'incidente al via, dove centra in pieno il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, rovinando la gara di entrambi.

Valtteri Bottas: Voto 7,5


formula-1-gp-gran-bretagna-2018-bottas.jpg

Il finlandese, a causa di una strategia Mercedes discutibile, non cambia le gomme durante il regime di safety car e perde posizioni pesanti negli ultimi giri della gara, terminando quarto. Per il resto, come sempre  ha fatto una gara molto solida e con poche sbavature.

Daniel Ricciardo: Voto 7


http-_prod-static9-net_-au___media_2018_03_08_17_48_ricciardo_envv.jpg

Una gara non entusiasmante per l'australiano della Red Bull: chiude la sua corsa in quinta posizione, per via del ritiro del compagno di squadra Verstappen, anche in questo GP più veloce di Ricciardo. Ad onor del vero, Ricciardo è stato anche sfortunato: effettua il suo secondo pit-stop solamente pochi giri prima che la safety car entrasse in pista a causa del super "botto" di Ericsson.

Max Verstappen: Voto 7


r397853_1296x729_16-9.jpg

Un'altra buona prestazione per "Versbatten", ma questa volta è stato costretto al ritiro, a causa di un problema tecnico. Fino all'ultimo ha battagliato come un leone con le altre monoposto, effettuando un controsorpasso stupendo su Kimi Raikkonen.

Nico Hulkenberg: Voto 8


hulkenberg.jpg

Primo degli ultimi: sesto posto per il tedesco. Con una bellissima gara surclassa il compagno si squadra Sainz, protagonista in negativo, insieme a Grosjean, di un brutto incidente.

Fernando Alonso: Voto 7,5


47504abbf6c83b72ea884a196ff7df07.jpg

Nonostante la sua McLaren, spinta dalla power unit Renault, non sia in grado di battagliare ad armi pari con le monoposto motorizzate Ferrari e Mercedes, il pilota spagnolo ci mette del suo e chiude la gara in ottava posizione. Guadagna punti preziosi per la classifica costruttori e per il morale del team.

Marcus Ericsson: Voto 3


01.07.2018- race, Charles Leclerc (GER) Alfa Romeo Sauber C37

Il pilota della Alfa Sauber termina la sua pessima gara contro le barriere: errore identico a quello commesso da Grojean nelle prove libere. Con la stessa macchina, prima di doversi ritirare per un problema tecnico, Charles Leclerc era in settima posizione. Senza contare il mezzo secondo di differenza tra i due nelle qualifche...

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail