4USMobile: il Car Sharing del Salento con la Renault Zoe

L'utilitaria elettrica francese è al centro del progetto riguardante il Car Sharing del Salento, dedicato sia ai turisti che ai residenti.


Con l'estate 2018 è partito il servizio di 4USMobile, il 'Car Sharing del Salento' dedicato non solo ai turisti, ma anche ai residenti. Questa iniziativa usufruisce della collaborazione di Renault Italia, dato che la flotta di 4USMobile sarà composta esclusivamente da Renault Zoe, l'utilitaria a propulsione elettrica della Losanga da 300 km di autonomia reali secondo gli standard WLTP.

4USMobile nasce come startup nel mese di luglio del 2014, grazie all'idea di quattro imprenditori locali. Il presidente Mauro Pantaleo, coinvolto successivamente nel progetto, crede fortemente nel servizio di Car Sharing a flusso libero, perché rappresenta l'evoluzione del concetto di 'autostop'. Nonostante l'investimento privato, con il supporto di FidiPuglia e Banca Popolare di Bari, 4USMobile fungerà da servizio pubblico. Il Car Sharing, inoltre, è considerato il servizio ideale per aree vaste come il Salento, nonché il mezzo principale per la diffusione dell'auto elettrica sul mercato italiano.


Al momento, 4USMobile mette a disposizione dieci Renault Zoe, ma entro fine anno la flotta conterà 50 unità dell'utilitaria elettrica francese. A regime, invece, l'obiettivo ammonta a 300 esemplari. Infatti, l'area di competenza sarà la Metropolitana Diffusa del Basso Salento, con quasi cento comuni ed altrettante frazioni, estesa per circa 3.000 chilometri quadrati e con 800.000 abitanti all'incirca.

Per i turisti, sia in periodo di esodo che controesodo, il Car Sharing firmato 4USMobile rappresenterà l'alternativa al trasporto pubblico che in Salento è abbastanza inefficiente e il giusto mezzo per poter percorrere le varie arterie stradali ben collegate tra loro. Inoltre, potrà essere considerata l'alternativa all'auto privata per i residenti, tenendo presente l'accentuato pendolarismo della zona, con le 7.000 persone che partono da Tricase o i 700 abitanti che viaggiano da Alessano per raggiungere ogni giorno la città di Lecce.

Il funzionamento di 4USMobile è molto semplice, perché la Renault Zoe più vicina può essere individuata e prenotata attraverso il sito web ufficiale del Car Sharing o con l'apposita app per smartphone sviluppata in collaborazione con Targa Telematics. La circolazione è ammessa solo nel Basso Salento, nell'area che va dall'Aeroporto di Brindisi a Santa Maria di Leuca. La vettura può essere parcheggiata gratuitamente nelle Green Zone, presenti anche a Galatina, Maglie, Gallipoli, Otranto e Nardò. Tricase e anche Lecce, ma dopo l'estate, sono invece gli 'hub' del servizio, dove l'auto va riconsegnata a fine noleggio. Nella Green Zone sono presenti anche le stazioni di ricarica con ben 45 colonnine doppie (per 90 auto totali), di cui 30 di proprietà di Enel X e le altre 15 di proprietà di 4USMobile.

L'app di 4USMobile prevede la registrazione dell'utente, la prenotazione della vettura (più ritiro e restituzione) e il pagamento del noleggio con carta di credito, carta prepagata e PayPal. Inoltre, prevede la gestione di apertura e chiusura delle porte, la localizzazione e l'accesso ai dati di noleggio e pagamento.

Il servizio di 'Car Sharing del Salento' creato da 4USMobile costa 0,29 euro al minuto, mentre la tariffa giornaliera ammonta a 50 euro e scatta dopo tre ore di utilizzo. L'iscrizione al servizio, invece, costa 10 euro e dà diritto a trenta minuti gratis. Se, dopo il noleggio, l'auto va in ricarica, scatta il bonus di dieci minuti. Le tariffe sono 'all inclusive', in quanto comprendono i costi di assicurazione, manutenzione, energia e parcheggio. Il servizio è attivo 24 Ore su 24 e 7 Giorni su 7, garantendo il libero accesso e transito nelle ZTL. Sono in via di definizione le convenzioni con Trenitalia, Ferrovie Sud Est e STP (trasporto locale su gomma), ma anche con le amministrazioni locali per la sosta gratuita nelle zone blu.

  • shares
  • Mail