Bentley Bentayga: record al Pikes Peak

Il poderoso SUV inglese abbatte il primato di categoria nella International Hill Climb in Colorado. Al volante Rhys Millen. Una serie limitata come tributo

Bentley Bentayga

La Bentley Bentayga ha fatto registrare il record della cronoscalata al Pikes Peak nella categoria SUV di produzione. Sulle montagne del Colorado, domenica 24 giugno (quando in Italia era la notte di lunedì 25), il pilota Rhys Millen ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 10'49"9, abbassando il primato precedente di ben due minuti, ottenuto nel 2014 dalla Range Rover Sport.

Il tortuoso percorso di 156 curve della International Hill Climb misura 19,9 Km e, soprattutto, si sviluppa completamente in altura. Infatti la partenza è fissata a 2.862 metri sul livello del mare, mentre il traguardo si trova a 4.300 metri di quota.

Bentley Bentayga

La Bentley Bentayga che ha affrontato questa tremenda sfida presentava poche modifiche rispetto al modello che qualsiasi milionario può acquistare in uno showroom: sedile da competizione, gabbia di protezione da ribaltamento, impianto antincendio, come impongono i regolamenti. Sono stati rimossi i sedili posteriori. Pneumatici stradali Pirelli, scarico Akrapovic con specifiche di produzione. Tutto il resto è uguale al prodotto di serie. Comunque queste modifiche da sole hanno ridotto il peso complessivo di ben 300 Kg, che non sono uno scherzo.

La Bentayga che ha spazzato via il primato di categoria è quella col poderoso motore W12 6.0 biturbo da 600 cavalli e 900 Newton metri. Per celebrare questo record verrà prodotta una serie limitata in 10 esemplari della Bentayga, rifinita a mano dalla Mulliner, chiamata appunto Pikes Peak Bentayga. Esternamente avrà uno splitter anteriore in fibra di carbonio, poi minigonne, estrattore e spoiler posteriori; targhette Pikes Peak dentro e fuori. Ordinabile da agosto in Europa e negli Stati Uniti.

Dopo il record, Millen ha commentato: "Che macchina incredibile. Prendere un SUV con modifiche minime e poterlo guidare su questo percorso in meno di 11 minuti è un'enorme testimonianza del livello di progettazione raggiunto dalla Bentayga. L'auto era ben piantata a terra in tutto il percorso e mi ha dato quella sicurezza necessaria per spingere forte".

  • shares
  • Mail