Peugeot 308 SW GT Line 2018, spazio e tecnologia alla francese

La media familiare in salsa francese offre tanto spazio, versatilità e fa il pieno di tecnologia.

La Peugeot 308 SW GT Line si rinnova, confermando le proprie doti di vettura familiare, e allo stesso tempo di modello curato nei dettagli, ma anche elegante. Oggi debutta inoltre con una vasta gamma di sistemi che la rendono ancor più tecnologica, a cominciare dallo schermo touch da quasi 10 pollici (9,7 per la precuisione) dal quale possiamo goderci tutte le funzioni Mirror Screen, sia si abbia in tasca un device Apple che un omologo, ma di sponda Android.

Ma è chiaro: “in primis” abbiamo a che fare con una station wagon. Il bagagliaio è tra i più spaziosi della categoria, basti pensare che abbattendo gli schienali della fila posteriore è “facile facile” ottenere fino a 1.660 litri - mentre viaggiando al gran completo con cinque occupanti si può contare su 610 litri “base”. Un bagagliaio formato trasloco quindi, ancora più versatile e facile da caricare in virtù della nuova funzione “Magic Flat” del sedile posteriore ribaltabile con il quale si ottiene una superficie piatta e un volume incrementato. 

Sull’allestimento GT Line si apprezza poi l’abitacolo rifinito e arricchito in numerosi dettagli con finiture in alluminio. Lo sterzo ha un look sportivo, è rivestito in pelle le cuciture in rosso abbondano in molte zone degli interni. La sensazione che si ha è quindi quella di non avere a che fare con un brand generalista, ma che butta un amo a quella clientela pratica, ma in salsa Premium. Un’anima GT che non ritroviamo solo nel nome, ma anche in molte soluzioni estetiche. Il frontale ospita una calandra dall’ampia presa d’aria, mentre i gruppi ottici sfruttano le lampadine a LED. Anche al posteriore emerge un temperamento sportivo, reso ancor più evidente dalla presenza dei doppi scarichi. 

E in tema di dotazione abbiamo poi a che fare con molti sistemi di ausilio alla guida come l’Active Safety Brake, che frena la nostra 308 in caso di un ostacolo improvviso o il Lane Departure Warning che non solo ci avvisa se stiamo uscendo dalla corsia di marcia, ma opera anche con lo sterzo per correggere l’errore e mantenerci in carreggiata.   

Un modello strategicamente fondamentale per la casa del Leone quindi, rivolto a tutti coloro che hanno bisogno di un’automobile spaziosa e che di SUV proprio non vogliono sentir parlare.

  • shares
  • Mail