Uber offre incentivi economici a chi guida auto elettriche

Qualche dollaro in più a corsa e altri benefit per i driver che passano ai veicoli elettrici.


uber-offre-incentivi-economici-a-chi-guida-auto-elettriche.jpg
La compagnia di taxi condivisi Uber lancia la sua nuova iniziativa a favore delle auto elettriche: in sette città del nord America (Austin, Los Angeles, Montreal, Sacramento, San Diego, San Francisco, e Seattle) i driver che utilizzano veicoli elettrici o ibridi plug in avranno più soldi per ogni corsa.

Uber offre così una compensazione economica per il tempo che gli autisti non possono sfruttare per lavorare mentre l'auto è in ricarica. La sperimentazione ha un obiettivo estremamente alto: 5 milioni di corse a emissioni zero nei prossimi 12 mesi. Nel 2017 le corse in elettrico o ibrido sono state 4 milioni. Questo progetto pilota vede coinvolte anche alcune amministrazioni pubbliche e diverse associazioni e lobby della mobilità elettrica.


A Sacramento, ad esempio, la municipalizzata della mobilità SMUD offre ai tassisti green 1,25 dollari per corsa, che poi Uber arrotonda a 1,50 dollari. I driver hanno anche accesso gratis alle colonnine di ricarica pubbliche e le corse al di fuori dell'area di attività di SMUD vengono comunque pagate 1,50 dollari in più da Uber.

A San Diego e San Francisco Uber offrirà assai probabilmente 1 dollaro a corsa, con un massimo settimanale di 20 dollari. A Los Angeles non sono previsti incentivi economici ma Uber offrirà programmi di formazione gratuiti ai suoi driver che guidano auto elettriche o plug in.

A Pittsburgh Uber offre 1 dollaro a corsa e sta dialogando con la locale Duquesne Light Company per ampliare l'attuale rete di ricarica. Per ogni driver di Pittsburgh, inoltre, Uber ha messo a bilancio un budget di incentivi diretti e indiretti per 5.000 dollari complessivi.

"Finché non riusciremo a sviluppare una forma più efficiente di mobilità - spiega Adam Gromis, a capo della divisione Sostenibilità di Uber - non offriremo una buona soluzione ai problemi delle città. Ecco perché ci siamo inseriti nel settore delle biciclette. Ecco perché ci stiamo focalizzando sull'elettrificazione".

  • shares
  • Mail