Alfa Romeo 4C: una one-off al Parco Valentino

Si chiama “Mole Costruzione Artigianale 001” ed è il frutto del lavoro congiunto di Adler Group e UP Design.

Nel piano industriale 2018-2022 di FCA dello scorso 1°giugno, si è parlato molto del clamoroso ritorno della 8C. Tuttavia, per quanto riguarda la 4C, non sono previste al momento nuove versioni. Molti appassionati d’auto, fino a poco tempo prima dell’ufficialità di questa notizia, si chiedevano come sarebbe stato il nuovo modello della piccola sportiva del Biscione.

Quasi a voler rispondere a questa domanda, Adler Group e UP Design hanno costruito una one-off su base 4C, che prende il nome di “Mole Costruzione Artigianale 001”. L’auto sarà una delle tante protagoniste esposte al Salone di Torino 2018, in programma tra il 6 e il 10 giugno. Le numerose modifiche donano alla vettura un aspetto decisamente più aggressivo rispetto alle linee più pulite ed eleganti della versione attualmente a listino.

Il frontale del mezzo è fortemente ispirato alle sorelle Giulia e Stelvio. Il posteriore, invece, è completamente inedito: i nuovi gruppi ottici sostituiscono quelli originali con design circolare. Ma la grande novità risiede nel lunotto, ora in lamiera e con feritoie orizzontali.

Infine, sono quattro i terminali di scarico (in origine due), posizionati in “stile Giulia Quadrifoglio”. Gli interni di questa speciale 4C abbondano di pellami in un’inedita colorazione bicolore nera e arancione. Invariato il propulsore 1750TBi da 245 CV della sportiva italiana, che regala partenze fulminee (da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi) e consente di superare i 250 km/h di velocità massima.

 

 

  • shares
  • Mail