Guida autonoma: Land Rover porta le auto senza pilota off-road

Non solo asfalto e cartelli stradali, Land Rover promette di portare la guida autonoma anche in off-road.

land-rover-2203645_960_720.jpg

La tecnologia di guida autonoma sembra ormai non avere più segreti per nessuno: tutti ne parlano e tutti vogliono sperimentarla. Ecco allora che si fa avanti il gruppo Jaguar Land Rover, perché anche i fuoristrada guardano al futuro ed è giusto che la guida autonoma si misuri finalmente con l'off-road.

Si chiama CORTEX il sistema ideato per i Suv di Land Rover e ha come obiettivo il raggiungimento dei livelli 4 e 5 di autonomia di guida. La tecnica alla base del sistema è chiamata 5D, in quanto consente all'auto di utilizzare in tempo reale i dati di diversi strumenti, quali quelli acustici, radar, video e di telerilevamento funzionanti con strumentazione LiDAR.

Al progetto, lanciato nel marzo scorso e che avrà una durata di trenta mesi, hanno preso parte l'Università di Birmingham, al primo posto nello sviluppo di radar e sensori, e l'azienda Myrtle AI, specializzata nella tecnologia di apprendimento automatico. Il tutto sarà finanziato, oltre che da Jaguar Land Rover, anche dall'agenzia britannica Innovate UK: un investimento da 3,7 milioni di sterline.

"Per l’industria automobilistica la guida autonoma è un passo ineludibile e la volontà di assicurare che i nostri prodotti autonomi siano i più godibili, capaci e sicuri ci spinge ad esplorare ulteriormente i limiti dell’innovazione" le parole di Chris Holmes, Connected and Autonomous Vehicle Research Manager, che ha proseguito, "Cortex ci dà la possibilità di lavorare con partner fantastici, la cui esperienza ci aiuterà a realizzare la nostra visione per il futuro prossimo".

  • shares
  • Mail