DS: importanti passi avanti verso l'elettrificazione

Dal 2025, il costruttore francese produrrà solamente auto elettriche e ibride.

ds-logo.jpg

Tutti i maggiori costruttori automobilistici mirano all’elettrificazione dei propri veicoli. Il marchio DS, nato nel 2014 da Citroen, non è da meno: infatti, ha annunciato che dal 2025 ogni sua auto prodotta sarà elettrica o ibrida. Il brand di lusso del gruppo PSA ha dato la notizia durante la tappa di Parigi del Campionato Mondiale di Formula E, competizione che vede partecipare la casa francese dalla prima edizione.

Yves Bonnefont, capo di DS, ha affermato: "La nostra ambizione è molto chiara: rendere DS leader tra i costruttori in tema di auto elettrificate". Nel futuro prossimo, invece, c’è la DS7 Crossback E-Tense: un’ibrida plug-in che arriverà a fine 2019. Il Suv, grazie ai due motori (uno elettrico e l’altro a benzina), dovrebbe sviluppare una potenza complessiva di 300 CV e dovrebbe essere in grado di percorrere circa 50 km in modalità elettrica.

In Francia si può già ordinare con una particolare offerta che prevede, in attesa dell'arrivo della versione Hybrid, la consegna di una DS7 Crossback PureTech 225. Inoltre, secondo alcune indiscrezioni, al prossimo Salone di Parigi verrà presentato anche la DS3 Crossback (crossover dalle dimensioni compatte) a trazione elettrica, la prima EV del gruppo composto da Peugeot, Citroen, Opel/Vauxhall e, appunto, DS.

  • shares
  • Mail