Bentley: 6 novità entro il 2021

In arrivo la nuova generazione dei modelli Continental GTC e Flying Spur, più l'inedito modello solo a propulsione elettrica.

bentley-continental-gt-of-the-year-1.jpg


Stando a quanto riportato da "Autocar", entro il 2021 debutteranno sei novità per Bentley. Due novità sono già state introdotte quest'anno, vale a dire la nuova coupé Bentley Continental GT con la motorizzazione W12 e la versione ibrida Plug-In della Bentley Bentayga assieme alla sportiva declinazione Speed.

Inoltre, entro fine anno saranno svelate altre due novità per il 2019, come la nuova Bentley Continental GTC, ovvero la variante cabriolet della Continental GT con la capote in tela e il design specifico per la zona posteriore, più la sportiva berlina Flying Spur che sarà stilisticamente indipendente dalla coupé Continental GT da cui deriverà e, molto probabilmente, destinata ad accogliere anch'essa la propulsione ibrida Plug-In.

Nel 2020 o 2021, invece, debutterà il quarto modello della Casa di Crewe. Secondo le indiscrezioni, l'attuale amministratore delegato Adrian Hallmark vorrebbe puntare sulla berlina a propulsione elettrica, con lo stile della concept car EXP12 Speed 6e - esposta al Salone di Ginevra del 2017 - e la piattaforma J1 che sarà introdotta dalla versione di serie della concept car Porsche Mission E.

Tuttavia, il precedente amministratore delegato Wolfgang Durheimer avrebbe voluto il secondo modello con la carrozzeria SUV o la versione di serie della concept car EXP10 Speed 6 esposta al Salone di Ginevra del 2015. Infine, nel 2021 o 2022 debutterà la nuova Bentley Mulsanne che potrebbe essere proposta solo con la propulsione elettrica e, in tal caso, con la nuova specifica denominazione.

Altri obiettivi di Bentley sono la produzione di 15.000 esemplari all'anno (dopo il record di 11.089 unità del 2017), il 10% di Bentayga Hybrid nelle vendite della relativa SUV di Crewe e la realizzazione della versione ibrida o elettrica per ogni modello entro il 2025.

  • shares
  • Mail