Porsche Cayenne ibrida: più elettrica di prima

Arriva la Porsche Cayenne E-Hybrid 2018. Aumentate potenza del motore elettrico e capacità delle batterie. Prestazioni sempre al top

Porsche Cayenne ibrida

Non abbiamo dovuto aspettare troppo per vedere la Porsche Cayenne ibrida di terza generazione. Quindi il SUV più grande della casa tedesca si allinea alla strategia generale di elettrificazione avviata dal marchio ormai da qualche tempo, spingendo a fondo proprio sulle caratteristiche "voltaiche". Infatti la Porsche Cayenne E-Hybrid 2018 avrà un'autonomia in modalità solo elettrica decisamente più ampia della precedente.

Ricordiamo che si tratta di un'auto ibrida plug-in, quindi le batterie sono ricaricabili anche tramite collegamento esterno alle apposite colonnine o anche alla rete domestica. Accanto al canonico propulsore a benzina V6 da 340 cavalli troviamo un motore elettrico da 136 cavalli (il 43% in più rispetto al precedente). La potenza di sistema ammonta a 462 cavalli, pari a 340 kW; la coppia massima è altrettanto imponente, 700 Newton metri. Prestazioni: accelerazione 0-100 in 5 secondi netti, velocità massima 253 Km/h. I dati sui consumi (ciclo NEDC) indicano per 100 Km circa 3,4 litri di benzina e 20,9 kWh di energia elettrica.

E' parallelamente aumentata la capacità delle batterie, passata da 10,8 a 14,1 kWh, circa il 30%. Ciò consente di portare l'autonomia massima a 44 Km contro i 30 della precedente generazione. Più che sufficiente per uscire dalla città. Per quanto riguarda i tempi di ricarica delle batterie, il collegamento ad una rete a 230 volt e 10 ampère col caricatore standard da 3,2 kW necessita di 7,8 ore per una ricarica completa. Tramite il caricatore opzionale da 7,2 kW e rete da 230 volt e 32 ampère bastano 2,3 ore.

Questi sono gli aspetti pratici della questione. Ma la Cayenne è pur sempre una Porsche, la prestazione arriva sempre al primo posto. L'erogazione della potenza elettrica avviene tramite lo stesso sistema sviluppato per la 918 Spyder. A seconda della modalità di guida selezionata, la coppia del motore elettrico diventa disponibile istantaneamente (e tutta insieme, com'è normale per questo tipo di propulsione) non appena si preme l'acceleratore; è come avere un overboost permanente.

La trasmissione a trazione integrale è basata sul cambio Tiptronic S, riprogettato appositamente per la Cayenne; le otto marce vengono selezionate più rapidamente ed in modo ancora più fluido. Sospensioni attive di serie, optional il controllo dinamico del telaio con stabilizzazione del rollio. Disponibile anche l'apparato per il traino (omologazione per rimorchi fino a 3,5 tonnellate).

La Porsche Cayenne E-Hybrid 2018 verrà lanciata sui mercati europei alla fine di maggio. Il prezzo per l'Italia parte da 93.402 euro, Iva inclusa.

  • shares
  • Mail