24 ore di Le Mans 2018: ci sarà anche Jenson Button

L'ex campione del mondo di Formula 1 sfiderà Fernando Alonso e la Toyota nella classe LMP1. Guiderà per la scuderia russa di SMP Racing

A livello di piloti lo scambio tra Formula 1 e 24 ore di Le Mans è sempre stato intenso, in ogni epoca. E' stata invece molto rara in tempi moderni la partecipazione alla leggendaria competizione della Sarthe di chi tra le monoposto è diventato campione del mondo. In anni recenti è accaduto solo due volte, in edizioni differenti: con Mario Andretti e Jacques Villeneuve, entrambi arrivati al secondo posto. Quindi è decisamente intrigante il fatto che nel 2018 vedremo contemporaneamente due ex campioni del mondo di Formula 1 partire sul mitico circuito francese. Dopo Fernando Alonso, di cui è noto da mesi l'accordo con la Toyota per partecipare all'intero mondiale WEC, è arrivata in questi giorni anche la notizia di Jenson Button.

24 ore di Le Mans 2018

Il pilota britannico parteciperà quindi alla 24 ore di Le Mans 2018, in programma il 16 e 17 giugno. Come Alonso, prenderà parte all'intera stagione del FIA WEC (a parte la 6 ore di Spa, concomitante col campionato giapponese Super GT, dove Button corre con una Honda NSX).

Correrà anch'egli in classe LMP1, per il team russo SMP Racing. La vettura si chiama BR1. Non ibrida (solo la Toyota lo è), usa un telaio Dallara e un motore AER. I suoi compagni di squadra saranno Vitaly Petrov, anch'egli con esperienza in F1, e Mikhail Aleshin. Jenson Button ha commentato: "Correre a Le Mans è sempre stato un mio sogno, come quello di ogni pilota. Abbiamo ottime possibilità di essere competitivi. A Le Mans prima di tutto si deve sopravvivere, poi si vede dove ci si trova dopo 24 ore. Speriamo di poter combattere per quella vittoria".

  • shares
  • Mail