Mercedes-AMG E53: la versione sportiva 'mild hybrid'

Lo schema tecnico prevede il motore a benzina 3.0 a sei cilindri in linea da 435 CV, più il piccolo propulsore elettrico EQ Boost.


Nel mese di luglio del 2018, la gamma della Mercedes-Benz Classe E sarà allargata al modello sportivo Mercedes-AMG E53, disponibile sia con la carrozzeria berlina che nella variante Station Wagon. Caratterizzata dalla presenza della tecnologia 'mild hybrid', sostituirà l'attuale Mercedes-AMG E43.

La nuova Mercedes-AMG E53 è equipaggiata con il motore a benzina 3.0 a sei cilindri in linea da 435 CV di potenza e 520 Nm di coppia massima, abbinato al piccolo propulsore elettrico EQ Boost che eroga 22 CV di potenza e 250 Nm di coppia massima supplementari. Inoltre, lo schema tecnico della vettura prevede anche la trazione integrale 4Matic+ e il cambio sequenziale a doppia frizione AMG Speeshift TCT 9G a nove rapporti.

Grazie alla tecnologia 'mild hybrid', la Mercedes-AMG E53 è più efficiente a livello di consumi ed emissioni. Infatti, nel ciclo combinato, la divisione sportiva della Casa della Stella dichiara il consumo medio di circa 14 km per litro e 200 g/km di emissioni di CO2. Per quanto riguarda le prestazioni, la vettura raggiunge la velocità massima di 250 km/h - limitata elettronicamente - e accelera da 0 a 100 in 4,5 secondi.

La dotazione di serie della Mercedes-AMG E53 comprende gli specifici cerchi in lega da 19 pollici, l'impianto di scarico AMG Performance, l'assetto sportivo AMG Ride Control con le sospensioni pneumatiche Air Body Control, il dispositivo AMG Dynamic Select, il sistema multimediale Comand Online con il display touch screen da 12,3 pollici, il cockpit display da 12,3 pollici, il sistema Multibeam Led Intelligent Light System, gli interni in pelle Nappa con le cuciture rosse, la ricarica wireless per lo smartphone, la retrocamera Parking Package a 360° e il sistema Memory Package sia per la regolazione del volante che per i sedili anteriori regolabili elettricamente.

  • shares
  • Mail