4x4Fest 2012 e la nostra intervista al Presidente della Federazione Italiana Fuoristrada

4x4Fest 2012

Come sapete, abbiamo partecipato al 4x4Fest 2012, la grande fiera dedicata al mondo del fuoristrada e dei suoi appassionati: una grande rassegna per costruttori, espositori, squadre da competizione e tour operator. Il 4x4Fest si è distinto anche quest’anno per le aree dedicate ai test drive in diversi scenari dello splendido teatro di Carrara, dove erano presenti un’area test spiaggia, un' area test cave di marmo e percorsi selezionati dallo staff tecnico della Federazione Italiana Fuoristrada (F.I.F.), che collabora all'organizzazione della manifestazione.

All'interno del quartiere fieristico di snoda una pista esterna sulla quale si svolgono i test drive con le auto-novità, messe a disposizione dalle case automobilistiche, gestiti da esperti istruttori. Nelle piste esterne si sono svolte, inoltre, manifestazioni spettacolari e show di elevato valore tecnico. In questo festaiolo contesto abbiamo scambiato quattro chiacchere con Vincenzo Maurizio Sapienza, Presidente Nazionale della F.I.F., su presente e futuro della Federazione ma anche sul mondo del 4x4 in Italia...

4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012

4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012

-Parliamo della FIF, come è nata, come è cresciuta nel tempo e quali sono gli obiettivi raggiunti.

La Federazione compirà nel 2013 i suoi primi 40 anni: è nata per volontà di alcuni club di appassionati di fuoristrada provenienti soprattutto dal nord e dal centro del nostro Paese, che si sono messi insieme per organizzare sul territorio nazionale una serie di attività dedicate all’off-road. Un’associazione di persone che hanno voluto condividere la loro passione e farla conoscere anche ad altra gente. Nel corso degli anni ci siamo radicati in maniera più profonda in Italia, e possiamo vantare oggi ben 250 Club affiliati, equamente suddivisi in tutta Italia. Si tratta di un’organizzazione che si prefigge di partecipare a tutte le iniziative dedicate al mondo del fuoristrada: dalle gare vere e proprie sino ad arrivare all’attività formativa circa il corretto modo di affrontare il fuoristrada. Spesso l’insegnamento non è basato su cosa fare materialmente bensì sull’acquisizione dei corretti atteggiamenti nell’approccio alla guida in fuoristrada, una condotta completamente diversa da quella stradale. Questa è la nostra mission principale. Ciò non toglie che abbiamo avuto anche la possibilità di organizzare per Enti Pubblici e privati dei corsi mirati rivolti ai lavoratori, con tanto di specifiche certificazioni.

-E per il futuro?

Il target è innanzitutto consolidare quanto ottenuto sino ad oggi e sviluppare al contempo una serie di attività rivolte al sociale e soprattutto ai soci ed alle loro esigenze: come tutto cambia nel mondo, anche il fuoristrada ed il modo di farlo sta cambiando; da due anni il nuovo messaggio che la Federazione si sta impegnando a trasmettere è quello di un approccio diverso al mondo dell’off-road, non tanto sul mezzo, quanto al cammino da intraprendere per raggiungere un target, sia esso amatoriale o sportivo. Anche quest’ultimo mondo, quello del fuoristrada sportivo, è un argomento con il quale abbiamo iniziato a confrontarci con maggiore dedizione e che puntiamo ad approfondire ulteriormente nei prossimi mesi. Non a caso nel 2013 saremo impegnati nell'organizzazione dell' EUROTRIAL 2013, un campionato europeo di Trial, con 22 Nazioni partecipanti. Un’iniziativa molto impegnativa ed importante per la Federazione e che ci inorgoglisce non poco. Anche perché l’ultimo EuroTrial fatto in Italia si è svolto 10 anni fa!

-Quali sono le strategie e le iniziative per coinvolgere gli appassionati di 4x4 o per far conoscere la disciplina fuoristradistica anche ai più giovani?


Abbiamo affrontato direttamente la questione dell’approccio dei neofiti al fuoristrada; ci siamo tuttavia accorti che spesso si tende ad andare “all’arrembaggio”: si compra una macchinetta di poche pretese e la si prepara autonomamente, pensando di poterci fare tutto, senza dare troppo peso all’opinione di fuoristradisti di vecchia data e senza approfittare dei loro consigli. E questo non va bene: è una perdita di tempo e soldi che in definitiva finisce per spegnere l’entusiasmo iniziale del neofita, non facendogli godere a pieno l’esperienza dell’off-road. La nostra filosofia è quella di portare la gente in fuoristrada passo passo, secondo le proprie risorse e le proprie capacità, nell’ottica di una guida in fuoristrada che sia “sostenibile”, coerente con quello che dovrebbe essere il vero spirito del fuoristradista, guidatore intelligente e con elevate doti di gestione del mezzo e del percorso.

-Per quanto riguarda le omologazioni di componenti speciali da installare su auto e fuoristrada, dalle sospensioni, alle ruote maggiorate, proseguendo con rinforzi al telaio, in Italia siamo parecchio indietro da un punto di vista politico e burocratico. Sotto questo punto di vista paesi come la Germania sono molto più avanzati e tolleranti per quanto riguarda le omologazioni. Un fattore che non gioca a favore degli appassionati di 4x4 italiani e che, certamente, fa desistere dall’avvicinarsi a questo mondo anche chi vorrebbe cimentarsi nell’off-road. Lei, in qualità di Presidente della FIF, cosa ne pensa?

Noi della FIF partiamo da un principio si base solido: si può fare dell’off-road anche con un fuoristrada perfettamente omologato, così come esce dalle catene di montaggio. Fatta questa premessa, c’è da dire che per quanto concerne il discorso delle omologazioni la FIF cerca di avere un contatto costante con le Istituzioni che si occupano di questa materia. Certamente, ad oggi, si registrano una serie di difficoltà, legate a normative decisamente più rigide rispetto a quelle vigenti in altri Paesi Europei. Tuttavia siamo anche coscienti del fatto che molti utenti acquistano veicoli in Germania, magari con le omologazioni per quel Paese che non sono valide per il nostro, e li utilizzano normalmente in Italia. Purtroppo nel Bel Paese ci sono anche delle leggi a carattere regionale che rendono lo stesso veicolo utilizzabile in una regione o non in un’altra: è una questione di cui FIF si sta occupando, mettendo in campo le sue forze per cercare di rettificare una situazione non priva di punti critici, che imporrebbero un cambiamento di alcune norme del CDS. La nostra idea, molto ambiziosa, è quella di rilasciare una sorta di “licenza” per fare fuoristrada: si tratterebbe di certificare, sempre congiuntamente con le istituzioni, che chi fa parte della Federazione e vanta un’elevata esperienza in off-road, garantisce di più il rispetto del territorio rispetto ad un altro guidatore o di un fuoristradista alle prime armi.

4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012
4x4Fest 2012

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: