BMW: tutte le novità del Salone di Pechino 2018

Oltre alla nuova X3 prodotta in Cina, saranno presentate anche le SUV coupé X2 e X4, più le concept car X7 iPerformance, Serie 8 Coupé e iVision Dynamics.

BMW X3 China
BMW sarà presente ufficialmente alla 15° edizione di Auto China, ovvero il Salone di Pechino in programma dal 25 aprile al 4 maggio. Il costruttore bavarese esporrà solo auto in anteprima asiatica, a partire dalla terza generazione della X3 che sarà prodotta presso l'impianto Dadong di Shenyang, gestito in joint venture con il costruttore locale Brilliance Automotive.

Tra le altre novità figurano le SUV coupé di nuova generazione, come la media BMW X4 e la compatta BMW X2, anch'esse esposte alla kermesse cinese in anteprima asiatica. Allo stesso modo della nuova BMW X3, anche la seconda generazione della X4 sarà disponibile sul mercato cinese nelle versioni a benzina xDrive25i ed xDrive30i. L'inedita BMW X2, invece, sarà proposta inizialmente solo nella declinazione sDrive20i, ma la gamma sarà presto ampliata alle versioni sDrive18i ed xDrive20i a trazione integrale.

Inoltre, saranno presentate tre concept car che prefigurano altrettante auto di serie: X7 iPerformance, la SUV di grandi dimensioni a propulsione ibrida Plug-In; Serie 8 Coupé, rediviva supercar che si porrà al top di gamma; iVision Dynamics da 600 km di autonomia e 0-100 km/h in 4,0 secondi netti, anticipazione della futura i4 Gran Coupé.

Al Salone di Pechino 2018, BMW presenterà anche il sistema BMW Wireless Charging, composto principalmente dalla stazione di ricarica induttiva GroundPad che fornisce la ricarica tramite campo elettromagnetico, in collegamento wireless con il dispositivo CarPad dell'auto. Il sistema BMW Wireless Charging sarà disponibile come optional per la 530e iPerformance, ovvero la versione a propulsione ibrida Plug-In della BMW Serie 5, nonché per la 530Le iPerformance a passo lungo che è prodotta e commercializzata esclusivamente in Cina.

Infine, all'edizione 2018 dell'evento Auto China sarà esposto anche uno degli 80 prototipi della ammiraglia BMW Serie 7 impiegati nel progetto BMW iNext, parte integrante del piano di sviluppo dell'auto a guida completamente autonoma che debutterà nel 2021.

  • shares
  • Mail