Ask Mercedes: l'assistente virtuale che risponde con chatbot e realtà aumentata

Ask Mercedes è una nuova app che permette ai clienti Mercedes di dialogare con la propria automobile per scoprire le funzioni del veicolo.



Mercedes lancerà, gradualmente nei prossimi mesi, l'app "Ask Mercedes" per permettere ai possessori di Classe E e Classe S di risolvere in modo intuitivo e veloce i piccoli problemi (o anche semplici dubbi) d'uso dell'auto. Se non sapete come attivare una specifica funzione? Ask Mercedes ve lo spiegherà usando chatbot e realtà aumentata.

I chatbot sono delle chat automatizzate, che rispondono in modo standard a domande standard. Tramite la realtà aumentata, invece, sarà possibile inquadrare con lo smartphone un'area della vettura e ricevere, a video, informazioni sotto forma di immagini. Queste funzioni potranno essere utilizzate anche da casa: Ask Mercedes, infatti, sarà accessibile anche tramite Facebook Messenger, Google Home e Amazon Echo.

"Stiamo creando una customer experience personalizzata che va molto oltre il veicolo - spiega Britta Seeger, responsabile Vendite Auto di Mercedes-Benz - Con servizi innovativi come Ask Mercedes stiamo ulteriormente espandendo il nostro ecosistema digitale".

Per fare qualche esempio delle potenzialità dei chatbot di Ask Mercedes, basta dire che essi saranno in grado di rispondere a domande quali "Come posso risparmiare carburante?" o "Cosa è il pulsante Dymamic Select?". Ma anche "Chi è attualmente a capo di Mercedes?". Le risposte includeranno, oltre al testo, immagini, video e parti del manuale d'uso del veicolo.

La realtà aumentata viene invece implementata in Ask Mercedes tramite la sovrapposizione di numeri allo schermo: se l'utente inquadra con la fotocamera dello smartphone il cruscotto, lo sterzo o la console centrale, allora sullo schermo del cellulare appaiono dei numeri che, se cliccati, mostrano delle informazioni specifiche sul componente inquadrato.

Ask Mercedes sarà lanciato inizialmente in lingua inglese, in Sud Africa e Malesia. Negli USA verrà lanciata a breve una versione con funzioni limitate di realtà aumentata. Nel 2018 la app arriverà in India, Hong Kong, e in Germania (in lingua tedesca).

  • shares
  • Mail