Un giorno di ordinaria follia a Torino: si spara per un sorpasso azzardato

Una ex guardia giurata ha sparato, a San Gillio in provincia di Torino, ad un automobilista che lo aveva superato in modo poco educato.


torino spara per sorpasso azzardato
Una banale lite della strada, di quelle che capitano spesso a tutti noi, finita con un colpo di pistola. Per fortuna solo danni a un finestrino, nessun morto né feriti. E' successo a San Gillio, vicino Torino.

Il tutto è durato molto poco ed il fatto è di una banalità incredibile, finale a parte: in pratica all'uscita di un autolavaggio uno dei due automobilisti, quello armato, si è immesso in strada mentre ne arrivava un altro, la vittima, che ha protestato per la mancata precedenza per poi superare in corsa l'altra automobile e proseguire dritto.

Non c'è stato incidente, ma all'ex guardia giurata la cosa non è andata giù. Così ha tirato fuori una pistola ad aria compressa e, mentre guidava, ha affiancato l'altro veicolo sparando al finestrino posteriore destro. Per fortuna, nel sedile posteriore, non c'era nessuno e l'unico danno è stato il finestrino frantumato.

Poi l'uomo armato ha continuato la sua strada a bordo della sua Peugeot, ma la vittima ha immediatamente avvertito i Carabinieri, che sono intervenuti e hanno in poco tempo individuato e fermato l'auto francese. L'aggressore a bordo aveva, oltre alla pistola ad aria compressa, anche un coltello a serramanico.

Dalla perquisizione domiciliare di rito sono spuntati fuori 14 pistole e 8 fucili ad aria compressa, mezzo chilo di polvere da sparo con miccia, munizioni di vario calibro e materiale utile al confezionamento di cartucce. Un piccolo arsenale.

L'ex guardia è stata immediatamente denunciata per detenzione di armi clandestine, porto di armi e oggetti atti ad offendere, fabbricazione di esplosivi non riconosciuti e danneggiamento aggravato del finestrino. La vittima è sotto shock per l'accaduto, ma non ha subito alcun danno fisico.

  • shares
  • Mail