Nuova Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport, il test drive di Paolo Andreucci

Il dieci volte volte campione italiano rally Paolo Andreucci ha provato la Nuova Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport sul tratto Amalfi–Agerola.



Prendi una vettura stradale estrema, con un rapporto peso-potenza di 4,46 Kg/CV, e mettila in mano ad un pilota del talento e dell'esperienza di Paolo Andreucci, che ha vinto dieci volte il Campionato Italiano Rally. Lo ha fatto Peugeot, facendo guidare la nuova 308 GTi by Peugeot Sport al campione italiano lungo la tortuosa Amalfi-Agerola, che dal 1961 al 1999 è stato uno dei tracciati in salita più impegnativi e famosi del panorama motoristico italiano.

"La 308 Gti by Peugeot Sport ha un rapporto chili-cavalli di 4,46 - spiega Andreucci - questo vuol dire che ha un telaio molto rigido ma leggero. Questo si sente proprio: in alcune curve in appoggio senti che il telaio risponde bene. Il pilota, poi, afferma di apprezzare la scelta di Peugeot di dotare la 308 GTi by PS di un differenziale Torsen piuttosto che di un differenziale elettronico: "Il differenziale autobloccante meccanico Torsen ti consente di avere una guida precisa e fluida, addirittura meglio della concorrenza che usa i differenziali elettronici. Si sente che è veramente efficace in ingresso di curva, perché senti il volante leggero e il differenziale non da noia allo sterzo, non irrigidisce lo sterzo in frenata. Nella fase di chiusura della curva senti proprio che ti porta verso l'interno della curva".

La nuova Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport ha un motore 1.6 da 272 CV (ne esiste anche una versione da 250 CV) e una velocità limitata elettronicamente a 250 kmh. Con uno scatto da 0 a 100 orari in sei secondi, però, è una vettura che va conosciuta e gestita: "Il modo migliore per guidare la 308 è, prima, imparare a dosare l'acceleratore nelle curve lente. Perché la potenza in certe curve strette deve essere gestita. A mano a mano che si esce dalla curva si raddrizza lo sterzo e si da gradualmente gas sull'acceleratore. Il Torsen ci aiuta in questa fase proprio perché trasmette la trazione migliore proprio nell'uscita di curva".


L'impianto frenante della 308 GTi ha dischi da 380 mm mentre i cerchi da 19 pollici aumentano la precisione sia in ingresso che in uscita di curva. In questo aiuta anche la campanatura della ruota di -1,67°, contro -0,6° della 308 berlina.

La nuova Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport si distingue dalla GTI "normale" per alcuni particolari tecnici ed estetici. Nella PS l'assetto è ribassato di 11 mm e la livrea Coupe Franche abbina il Blu Magnetic della parte anteriore al Nero Perla di quella posteriore.

Nell'abitacolo la PS sfoggia interni in Acantara/Tep/tessuto nero Mistral con cuciture rosse, volante in pelle nera/rossa pieno fiore, cuciture GTi, mirino rosso, inserto cromo satinato e logo GTi. I sedili sportivi sono più contenitivi, la pedaliera è in alluminio e il pomello del cambio è specifico.

  • shares
  • Mail