Volkswagen Polo GTI R5, la piccola VW torna al Rally WRC

A partire dalla seconda metà del 2018 la versione rally da 270 CV della Polo GTI sarà a disposizione dei team e degli aspiranti piloti.


Volkswagen Polo GTI R5
Dopo aver dominato il Mondiale Rally con quattro titoli consecutivi (sia Costruttori che Piloti) dal 2013 al 2016 grazie alla Polo R, a fine 2016 Volkswagen aveva deciso di abbandonare le competizioni. Ma a partire dalla seconda metà del 2018 Volkswagen tornerà nei campionati rally di tutto il mondo, WRC compreso, con la nuova Polo GTI R5 basata sulla sesta generazione di Polo.

"Con la Polo GTI R5 vogliamo mettere la nostra esperienza derivata da quattro titoli WRC al servizio dei Clienti, offrendo una macchina competitiva nei numerosi campionati rally, dalle serie nazionali al WRC - dichiara il Direttore di Volkswagen Motorsport Sven Smeets - Prima del debutto in gara l'anno prossimo, sottoporremo la Polo GTI R5 a test rigorosi per essere sicuri che sia pronta ad affrontare le più disparate condizioni dei tracciati di tutto il mondo". I primi test di guida inizieranno già prima della fine del 2017.


La Polo GTI R5 si baserà sul modello di produzione che verrà lanciato alla fine di quest'anno, e sarà dotata di un motore quattro cilindri turbo a iniezione diretta da 270 CV. La trazione sarà integrale, la trasmissione sequenziale da gara a cinque rapporti. Per ottemperare alle rigide prescrizioni della FIA per la categoria R5, la nuova Polo GTI R5 sarà dotata di dotazioni di sicurezza molto complete.

Dopo i successi ottenuti con la Golf GTI TCR nei campionati stradali su pista, quindi, la nuova Polo GTI R5 rappresenta un altroo passaggio importante nel riallineamento di VW Motorsport in ottica sportiva.

  • shares
  • Mail