Guida autonoma: primi test a New York

Le prime prove delle auto senza conducente a New York saranno effettuate con una flotta di Chevrolet Bolt elettriche ad inizio 2018

chevrolet-bolt-guida-autonoma-01.jpg

La California è sinora la zona dove si sono concentrati i maggiori test sulle auto a guida autonoma, ma ben presto le vetture senza conducente sbarcheranno anche a New York. General Motors, infatti, ha progettato di essere la prima azienda a testare questo tipo di auto nella Grande Mela: l’ha rivelato Kyle Vogt, dg di Cruise Automation, la startup sullo sviluppo di auto senza conducente acquisito da GM.

La casa americana porterà sulle strade newyorkesi una flotta di Chevrolet Bolt elettriche, appunto senza conducente, all’inizio del 2018. I test saranno effettuati in una zona di circa cinque miglia quadrate (circa 13 km²) a sud di Manatthan, nel distretto finanziario della Grande Mela, e le vetture avranno a bordo tutte un operatore per raccogliere i dati o mettersi al volante, in caso di problemi.

Questi test effettuati nella famosa città americana consentiranno di "migliorare il nostro software in modo molto più rapido – le parole di Vogt, riportate dal sito americano Fox Business - Chiunque abbia guidato a New York sa che presenta alcune sfide uniche”. Per il momento non pare il preludio ad un servizio senza conducente in città, ma questi testsaranno fondamentali per il successo dei veicoli a guida autonoma e per ridurre il tempo per implementarli su larga scala”.

  • shares
  • Mail