Tesla Model 3: produzione sotto le attese

Solamente 260 Tesla Model 3 sono uscite dalla fabbrica, rispetto alle 1.500 previste da Musk. Ma la casa americana non è preoccupata

Ad inizio luglio, Elon Musk aveva dichiarato gli obiettivi di produzione per la Tesla Model 3: il 28 luglio la consegna ai primi 30 clienti, ad un party esclusivo, per salire a 100 vetture ad agosto ed a circa 1.500 a settembre. Questo piano non è stato, per ora, rispettato: la casa americana ha rilasciato i dati di produzione del terzo trimestre del 2017 e solamente 260 Model 3 sono uscite dalla fabbrica.

Intoppi di produzione”, così Tesla ha spiegato i motivi di questo ritardo. Ma non ci sono grandi preoccupazioni: “E’ importante sottolineare che non ci sono problemi gravi nella catena o di fornitura della Model 3 – ha proseguito, in una nota ufficiale, il marchio statunitense – Abbiamo capito il problema e come dovrà essere risolto. Siamo fiduciosi nel poterlo superare in breve tempo”.

Risultati invece positivi per quanto riguarda Model S e Model X, per un totale di quasi 26.000 veicoli venduti nel trimestre. Si tratta di un numero record per la casa americana: un aumento del 4,5% rispetto al terzo trimestre del 2016 e del 17,7% rispetto al precedente trimestre del 2017. L’obiettivo è arrivare ad un totale di circa 100.000 veicoli venduti entro la fine dell’anno.

Ultime notizie su Tesla

Tesla Motors è una casa automobilistica americana, con sede a Palo Alto in California, nata nel 2003, con l'obiettivo di costruire veicoli elettrici ad alte pr [...]

Tutto su Tesla →