Dodge Challenger: un mito intramontabile

Grazie alla Limited Edition SRT Demon, le vendite del Dodge Challenger continuano a salire.

dodge-challenger-srt-demon.jpg

A cosa serve fare costose Limited Edition se poi sono in pochi a potersele godere? Fra le tante cose, a rafforzare l'immagine del marchio e ad aumentare le vendite dei modelli prodotti in serie. Alla Dodge lo sanno bene ed avevano le idee evidentemente chiare quando hanno iniziato a produrre i 3000 esemplari del Dodge Challenger SRT Demon da 852 CV, l'auto che impenna in partenza, prodotta nel solo 2017 e capace di far impennare anche le vendite della versione classica.

Anche se l'incremento è di solo 100 unità, vale la pena sottolineare come i 6.253 esemplari prodotti ad agosto siano un record,  sufficienti oltretutto a battere la concorrenza di Mustang (5.535 unità) e Camaro (5.047), come riportato da motortrend. A sorprendere è il fatto che il Challenger sia un modello molto più datato rispetto alla Camaro, la cui sesta generazione risale al 2016, ed alla Ford Mustang, rinnovata nel 2015.

Il Dodge Challenger al contrario, pur non essendo mai stato riprogettato dal 2008, sembra avere un fascino immune al passare del tempo.

  • shares
  • Mail