Skoda Vision E: nuovi sviluppi a Francoforte

La Skoda Vision E è pronta per il debutto europeo al Salone di Francoforte 2017, dove ci saranno novità rispetto a quella vista a Shanghai

La Skoda Vision E l’abbiamo già vista lo scorso aprile al Salone di Shanghai 2017 ed ora vivrà la sua anteprima europea al Salone di Francoforte 2017, che aprirà i battenti la prossima settimana. Si tratterà però di una versione evoluta rispetto a quella presentata in Cina, con alcune novità sia per quanto riguarda il design che per le tecnologie di infotainment e connettività.

A livello estetico, la Skoda Vision E presenterà un nuovo design del frontale, ora con maggior personalità, mentre restano confermate l’assenza del montante centrale, le portiere con apertura in senso opposto a quello di marcia e gli specchietti retrovisori sostituiti da due telecamere. Passando alla tecnologia a bordo, oltre allo schermo centrale, ogni passeggero ha un proprio display dedicato, da cui accedere alle informazioni di bordo e comandare in modo autonomo il proprio sistema di infotainment. In ogni pannello portiera è integrato un PhoneBox per ricaricare e gestire il proprio smartphone, così come è presente il modulo LTE, per permettere la navigazione in Wi-Fi.

La Vision E prefigura il primo veicolo elettrico del marchio ceco, con tecnologie di guida autonoma di Livello 3. Grazie a quest’ultime, sarà in grado di accelerare, sterzare, frenare ed anche evitare ostacoli in totale autonomia. Come detto, la propulsione sarà a zero emissioni: la vettura è spinta da due motori elettrici con una potenza complessiva di 306 CV ed un’autonomia dichiarata di 500 km.

Ultime notizie su Salone di Francoforte 2019

Tutto su Salone di Francoforte 2019 →